di Federico Ercole

Anno dopo anno la Gamescom, che si sta svolgendo nella tedesca Colonia dal 21 al 25 di agosto, diviene un evento sempre più seguito dal pubblico di appassionati, giornalisti e professionisti del mondo del videogame, tanto da essere paragonabile solo alle colossali fiere dell’E3 di Los Angeles e al Tokyo Game Show. Un fatto che dimostra non solo l’importanza crescente del mercato videoludico europeo ma della sua industria, ormai un gigante in grado di competere con America e Giappone in termini di capitali e talenti. E’ stato proprio a Colonia, Sony ha rivelato al mondo le date ufficiali del lancio della sua nuova console domestica: Playstation 4 arriverà in Europa il 29 di Novembre.

Il video della conferenza stampa



I giochi – Saranno disponibili 15 dischi blue-ray, il giorno in cui Playstation 4 debutterà. Tra questi spiccano soprattutto le preziose esclusive del fantascientifico Killzone Shadows Fall, del cartoonistico Knack e dell’ipercinetico Driveclub.  Ci sono poi i titoli multipiattaforma del calibro di Battlefield 4, Call of Duty Ghost, Assassin’s Creed Black Flag, Watch Dogs, NBA 2K14, Skylanders Swap Force, Need for Speed, FIFA 14. Il costo ufficiale e confermato di Playstation 4 sarà di 399 euro. E’ stato inoltre annunciato che i giochi di Playstation 4 saranno giocabili anche sullo schermo di PS Vita tramite wi-fi.

Il trailer di Killzone



Futuro Imminente - Durante la conferenza si sono anche visti i trailer di giochi in esclusiva ancora in via di sviluppo ma che arriveranno nel corso del 2014. Tra questi ha meravigliato quello di InFamous Second Son, che ci ha mostrato una Seattle piovosa e oppressa da impassibili forze dell’ordine che danno la caccia a chiunque sia sospettato di possedere poteri soprannaturali. Successivamente abbiamo potuto vedere il gioco in azione in compagnia degli sviluppatori di Sucker Punch e realizzare davvero cosa vuole dire “next generation” in un tripudio di dettagli, colori, superfici e fisica fanta-realistica. Non solo giochi già annunciati ma tante sorprese, tra cui il primo video del bellissimo Rime, un’avventura dall’atmosfera poetica e cromatica che ricorda le emozioni visive e ludiche di capolavori come Ico e Legend of Zelda Widwaker. Valanghe di brividi per l’inquietante ed ermetico primo trailer di Every’s Body gone to the Rapture, un gioco che inizia “quando finisce il mondo” e sviluppato da Chinese Room, lo studio responsabile dello splendido Dear Esther.  Ci sono attualmente 180 titoli in lavorazione per Playstation 4 e molti giochi  sviluppati da autori indipendenti per cui Sony ha un occhio di riguardo, infatti questi potranno auto-pubblicare le proprie creazioni sullo spazio virtuale della console.

Il trailer di InFamous



The best place to play? - “Il miglior posto per giocare”, così recita lo slogan di Playstation 4. Parole curiose e affascinanti, quasi futuristiche, che alludono ad un ludico spazio elettronico, un altrove del divertimento, un’altra dimensione dell’intrattenimento. E’ troppo presto per affermare che ciò sia vero, perché questo luogo fino ad ora si è appena intravisto ma, come un marinaio alla deriva che scorge lontano il profilo di un’isola verdeggiante, l’appassionato di videogiochi ha buone ragioni di sperare che Playstation 4 sia una terra ricca e generosa di strabilianti risorse ludiche. L’annuncio è stato fatto durante una conferenza introdotta da Shuhei Yoshida, presidente di Sony Entertainment. Le prime immagini mostrate sono state quelle della modalità multiplayer di Killzone Shadow Fall, lo sparatutto fantascientifico di Guerrilla Games. Oltre a dimostrare la velocità, la potenza e il fulgore cromatico della nuova console abbiamo potuto ammirare per qualche istante le sue potenzialità “social” e l’alto grado di condivisione che può offrire a chi ama giocare in rete con gli amici.