di Federico Ercole

“Tremate, tremate le streghe son tornate”, recita la filastrocca. In realtà ci sono sempre state, almeno nell’immaginario, il luogo in cui sono fuggite dopo le atroci persecuzioni di cui sono state vittime nel passato. Appartengono alla letteratura, al cinema, ai fumetti e alla televisione, come nello spaventoso American Horror Story Coven, e non potevano sfuggire ai videogiochi, un medium in cui queste donne-maghe sono state dipinte come acerrime nemiche o fantastiche eroine. Ecco le streghe più affascinanti e crudeli della storia dei videogiochi.

Dragon’s Trailer della strega



Ultimecia - Detta anche Artemisia, questa strega compare in Final Fantasy VIII dove è l’antagonista finale di Squall Leonhart e i suoi eroici amici. Arriva da un futuro remoto e la sua perfidia è universale. Altrettanto folle e malefico è il suo obbiettivo: azzerare il tempo e lo spazio, comprimendolo, affinchè possa diventare una dea onnipotente.

Streghe Nintendo - Kamek, la meschina e diabolica strega ammantata di blu della serie di Super Mario, compare in quasi tutti gli episodi, almeno i più recenti, ma la sua prima apparizione è in Super Mario Worrld 2 Yoshi’s Island, gioiello del 1995 per Super Nintendo. Vanno ricordate anche le cattivissime e brutte streghe gemelle di Legend of Zelda, Koume e Kotake, che compaiono in Oracles of Ages e Ocarina of Time.

Morrigan - E' uno dei personaggi più interessanti e complessi del fantasy Dragon Age di Bioware. Troviamo Morrigan, ambigua ma buona, nelle Terre Selvagge ed è destinata ad accompagnare il Guardiano per tutta la sua lunga e drammatica avventura. I suoi incantesimi sono davvero potenti e la rendono un’alleata fenomenale. Può anche avere una storia con il protagonista, se riusciamo a farla innamorare.

La strega di Dragon’s Crown - Questo nuovo videogame di Vanilla Ware, software house giapponese ricca di artisti e talenti che fa giochi tutti disegnati a mano dai risultati di notevole bellezza, sta per uscire anche in Europa per PS Vita e Playstation 3. Tra i personaggi da selezionare per esplorare pericolosi labirinti pieni di tesori e mostri c’è anche una strega che è disegnata con un seno così iperbolico da renderla popolare.

Bayonetta - E' lei la strega numero uno: tenera, stupenda, letale e velocissima. Con i suoi lunghi capelli magici è in grado di compiere ogni incanto e il suo corpo sensuale è raddolcito da un viso che ricorda quello di Audrey  Hebpurn, sebbene porti gli occhiali. Il primo episodio di Bayonetta è già un’opera di culto e si attende un sequel che uscirà il prossimo anno solo su Wii U.