di Federico Ercole

Non tema l’appassionato di videogiochi che a fine novembre non potrà permettersi o non vorrà acquistare una console di nuova generazione (quella che viene definita l'ottava). La fine della settima generazione è da considerarsi esaltante e, vista la mole e la qualità dei titoli appena usciti o imminenti, ci sarà da giocare con i vecchi hardware ancora per molto tempo.

Mentre il popolo dei videogiocatori sta “impazzendo” con il fenomenale Grand Theft Auto V o con il delizioso Rayman Legends e sta attendendo gli imminenti Beyond Due Anime, Rain, Dragon’s Crown e Assassin’s Creed Black Flag, altri due promettenti videogame si profilano all’orizzonte autunnale. E sono entrambi dedicati al cavaliere oscuro di DC Comics: Batman.

Si tratta di due giochi differenti, Batman Arkham Origins per PS3, XBox 360, PC e Wii U e Batman Arkham Origin Blackgate, ideato per le console portatili PS Vita e Nintendo 3DS. Entrambi i titoli seguono, o meglio precedono trattandosi di prequel, i due capolavori della serie Arkham di Warner Bros Entertainment.

Batman Arkham Origins - Siamo agli esordi di Batman come paladino della giustizia, quando nessuno conosce ancora la minaccia che rappresenta per il crimine. E’ un Batman alle prime armi, non ancora nel pieno della sua maturità di supereroe, eppure già pericoloso per coloro che agiscono malignamente. Il gioco si svolge in un’immensa ricostruzione della cupa Gotham City e qui il giovane Bruce Wayne incontrerà e combatterà per la prima volta coloro che sono destinati a diventare i nemici di una vita: Maschera Nera, Penguin e, ovviamente, Joker. Ci sarà anche l’incendiario Firefly e il velenoso Copperhead. In Origins comparirà anche uno dei migliori personaggi di DC Comics, il super mercenario Deathstroke, che sarà giocabile in alcune missioni.

Trailer




Blackgate - Si tratta di un gioco davvero intrigante, almeno sulla carta, perché è sviluppato da un team formato da ex membri dei Retro Studio, che ha realizzato la fenomenale trilogia di Metroid Prime per Nintendo. Blackgate si svolge subito dopo gli eventi narrati in Batman Arkham Origins e ci racconta di una furiosa rivolta in un carcere dovuta alla ribellione di super criminali come Joker, Penguin e Maschera Nera. Batman dovrà ristabilire l’ordine mentre ognuno dei suoi perfidi nemici controlla una sezione della prigione di massima sicurezza. Sebbene Blackgate sia disegnato come un affascinante gioco in due dimensioni a scorrimento, molte delle caratteristiche della serie sono state adattate a questo tipo di esperienza, che sembra vintage quanto visivamente avveniristica.

Blackgate, il trailer



Le tinte e le atmosfere autunnali sono ideali per calarsi nel mondo dark del tetro supereroe senza superpoteri. E se i due videogiochi saranno all’altezza dei suoi predecessori sul cielo notturno dell’inverno imminente, che segna la  fine di un’era  videoludica, brillerà la sagoma nera e lucente dell’uomo pipistrello.