Un bel piatto di muscoli alla marinara. Ma anche dei bei cannolicchi o della pasta alle vongole. Oppure della salsa tonnata da mettere sul pane. O ancora maionese casalinga e salsa mediterranea per condire un buon filetto di pesce. E infine, se avete il gusto della pesca, un po' di consigli su come comportarsi in modo eco-sostenibile nei confronti del mare e dei suoi abitanti. Se pensate che per imparare ciascuna di queste cose ci voglia tanto tempo, beh, forse potete rivedere i vostri convincimenti. O meglio, potete guarda i video pubblicati su Instagram da Bart van Olphen, chef olandese che si vanta di avere lanciato lo show culinario più breve del mondo. E c'è da credergli. Sì perché, come da limitazione imposta dal servizio di condivisione di foto, le clip non possono durare più di 15 secondi. Giusto il tempo per far crescere l'acquolina.

Salsa tonnata



Storie di pesce – FishTales, questo il nome dell'Insta-show - che ha anche un sito e un account Twitter - è stato lanciato da van Olphen lo scorso autunno come un programma di “suggerimenti, trucchi e ricette” per chi vuole avventurarsi nella cucina di mare ma non ha molto tempo per studiare. E, per quanto incredibile sia, funziona. In poche immagini, il cuoco dei Paesi Bassi riesce infatti a insegnare ai neofiti della cucina come accertarsi che il pesce sia fresco (occhi chiari, branchie rosse, pelle lucente) o come friggere al meglio un filetto: da come sistemarlo sulla padella a quanto cuocere ciascun lato (due terzi la parte con la pelle, un terzo l'altra). Oppure come preparare un piatto di conchiglie di mare con la giusta quantità di prezzemolo e di aglio.

Come friggere un filetto di pesce



Ritmo – La maggior parte delle ricette si esaurisce in un video. Anche se in qualche caso, come per il pesce al vapore, c'è spazio anche per una seconda puntata e il tempo di apprendimento sale a ben 30 secondi.  Un po' più di spazio lo chef se lo prende anche per raccontare, in più clip, come pescare rispettando il mare ma anche in questo caso restiamo abbondantemente sotto il minuto. Con tanto di viaggio alle Maldive e relativa battuta di pesca.

Pesce al vapore



Insomma, per chi ha bisogno di consigli veloci per una cena a base di mare sembra difficile trovare qualcosa di più rapido e incisivo. Anche perché da novembre ad oggi lo show si è evoluto per quanto riguarda ritmo e presentazione. Al momento, van Olphen cucina direttamente in mezzo al mare e una voce fuoricampo racconta con andamento serrato lo svolgimento della ricetta in corso senza risparmiare qualche battuta finale. Quanto agli utenti, sembrano gradire. “Mi piace tutto di questi video: la voce narrante, lo chef, l'ambientazione. In più mi spinge a cuocere più pesce”, dice uno nei commenti. “Grande idea realizzata da un maestro”, replica un altro mentre c'è anche qualcuno che apprezza i cannolicchi: “... appena cucinati per la prima volta. Gusto magnifico...”.

Cannolicchi in padella