Un tempo gli alieni invasori erano il nemico “immaginario” numero uno della specie umana. Ora sono, invece, al secondo posto di una hit-parade della minaccia fantastica, poiché sono stati scavalcati dagli oramai onnipresenti zombie. Tuttavia il fascino misterioso, che alimenta paranoie cosmiche, degli extraterrestri che tentano di conquistare la Terra continua ad alimentare il cinema e la letteratura favorendo il sorgere di una nuova fantascienza .

Fin dalle origini l’alieno invasore si è dimostrato uno dei nemici ideali per essere eliminato senza tanti rimorsi, basta pensare all’intramontabile Space Invaders, l’arcade di Taito del 1978, che ci consentiva di eliminare le centinaia di navicelle di una flotta spaziale. Un classico senza tempo inventato da Toshihiro Nishikado che ancora oggi, nelle sue diverse ma sostanzialmente identiche incarnazioni, è divertentissimo da giocare.
Da Space Invaders fino a Destiny, il nuovo colossal in perpetua evoluzione che ci fa diventare i Guardiani di una Terra invasa e in rovina, ecco i migliori videogiochi con invasioni aliene.

Inarrestabili eroi ammazza-alieni - Non c’è uccisore di odiosi e violenti alieni che possieda l’ironia e la determinazione del biondo Duke Nukem, sebbene l’ultimo gioco di cui è stato protagonista sia stato una forte delusione. Duke combatte una specie orrenda di creature extraterrestri che ricordano i suini per le strade di un’America invasa grazie ad armi devastanti che li riducono in poltiglia. Gli alieni non fanno paura, sono antipatica carne da macello. Tra i distruttori di alieni va ricordato anche Serious Sam nella sua battaglia feroce contro le forze extraterrestri di Mental.

Invasioni memorabili - Ce ne sono molte, che dimostrano come la fantascienza videoludica stia diventando più raffinata di quella cinematografica e stia raggiungendo una statura quasi letteraria. C’è Halo con il suo profondo e stratificato universo futuristico che ci racconta l’avvento della  guerrafondaia società dei Covenant. In Half-Life di Valve, invece, gli alieni arrivano per colpa di un fallito e pericoloso esperimento umano che apre uno squarcio dimensionale in un laboratorio che ricorda quelli della famigerata Area 51. C’è poi la colossale trilogia di Mass Effect nel cui ultimo capitolo assistiamo all’avvento sul nostro pianeta dei temibili e micidiali Razziatori, ancestrali distruttori di universi. Infine la strategica serie di X-Com, ispirata alla fantascienza degli anni ’50.

Noi siamo l’alieno
- Capita anche questo, per esempio in Gears of War, dove gli esseri umani che hanno colonizzato il Pianeta Sera scatenano le Locuste, il popolo indigeno celato sotto la superficie, in una guerra epocale. Ma il caso più divertente è Destroy All Humans, dove interpretiamo il classico Omino Grigio inviato dallo spazio per conquistarci. Distruggere la propria specie non è mai stato così divertente.