E’ finalmente arrivata nei negozi di videogiochi una delle più preziose esclusive per Wii U, Bayonetta 2 di Platinum Games il sequel di uno dei più vertiginosi e travolgenti giochi d’azione che siano mai stati sviluppati. Ancora più carico di bellezza e di astratti orrori questo secondo episodio non solo ripristina la sensuale ebbrezza distruttiva del suo predecessore, ma va ancora oltre, consegnandoci quello che senza dubbio alcuno resterà a lungo un metro di paragone d’eccellenza per il genere. Inoltre per chi si fosse perso il primo Bayonetta (o l’avesse giocato nella poco riuscita versione per Playstation 3) c’è una gradita sorpresa: nell'edizione speciale di Bayonetta 2 c’è anche il suo prequel rifatto per Wii U. Un’edizione imperdibile per gli appassionati che può garantire decine di ore di gioco sfrenato e stiloso.

Bayonetta, nel suo nuovo look con i capelli corti risulta ancora più bella sebbene appaia in qualche modo più matura e saggia. Ma non ha perso nulla della sua iperbolica sensualità che non va equivocata come il risultato di una visione maschilista esasperata di un carattere femminile, ma come segno della sua emancipazione e della sua forza.

Trailer



La trama di Bayonetta 2 comincia con fatti inesplicabili e tragici, poiché gli angeli, che nell’universo della strega sono tutt’altro che buoni, cominciano ad attaccare indiscriminatamente gli esseri umani. Quando la strega si oppone con la sua marziale letalità succede qualcosa di spaventoso: uno dei demoni che Bayonetta è in grado di evocare le si rivolta contro. La bionda Jeanne tenta di venirle in soccorso, ma il suo destino è di essere sprofondata tra gli orrori brucianti dell’inferno. L’avventura vera e propria comincia quando Bayonetta giunge a Fimbulventr, una città nei pressi di un acuminato e maestoso monte dove dovrebbe trovarsi un passaggio per l’altrove.

Oltre all’ex-antagonista Jeanne, torna anche il monolitico e misterioso Rodin, proprietario del locale I Cancelli dell’Inferno, noto per preparare diabolici cocktail ma in grado di forgiare armi devastanti. Poi ci sono il giornalista Luka e l’informatore Enzo. Ma compaiono anche nuovi personaggi, come il giovane Loki, in grado di viaggiare tra le dimensioni e il solenne Lumen Mascherato, la cui vera identità è ignota.
Riuscirà Bayonetta 2 a risollevare le vendite di Wii U, una console ricca di esclusive davvero uniche, ma che fatica nella console war con la concorrenza? E’ da sperarsi, perché senza la Nintendo Difference il mondo dei videogame sarebbe un posto meno divertente. E poi, una sana concorrenza non può che giovare all’industria dei sogni elettronici.