Dopo il roboante e apocalittico sesto episodio ufficiale, raramente eccellente e talvolta il contrario, odiato dai fan ma forse troppo sottovalutato, la Capcom si trova a dovere rilanciare la sua serie di punta, ovvero Biohazard, in occidente Resident Evil. La svolta troppo “action” cominciata con il quarto, comunque eccezionale, episodio non è piaciuta agli appassionati storici della saga e nel frattempo altri videogame recenti hanno guadagnato il favore del pubblico, come The Last of Us, Alien Isolation e The Evil Within. Abbandonata dal suo inventore, Shinji Mikami, proprio dopo il numero 4, l’epopea di zombie e mutazioni ha vissuto e continua a vivere una crisi di identità. Mentre si attendono notizie sul settimo e ancora sconosciuto capitolo, la software house giapponese ha deciso di realizzare un sequel di Resident Evil Revelations, uscito tre anni fa per Nintendo 3DS, l’unica puntata recente che ha riscosso il favore di pubblico e critica. Ma non solo, a fine gennaio uscirà il remake in HD di Resident Evil Rebirth, capolavoro assoluto e indiscusso della saga realizzato da Shinji Mikami per Game Cube.

Resident Evil Revelations 2 - Sono due donne i personaggi principali di questo sequel, ovvero la veterana Claire Redfield, sorella di Chris, comparsa per la prima volta nel secondo episodio e la giovane Moira Burton, figlia di un agente del primo. Le parentele sono un po’ l’ossessione degli autori di Resident Evil. Sarà possibile giocare passando da una donna all’altra ma se Claire è abile nel combattimento Moira non lo è altrettanto, tuttavia utilizzerà un’utilissima torcia. Jill e Moira si risvegliano, dopo un rapimento, all’interno di un tetro carcere su un isola misteriosa e qui inizierà un’avventura horror che dovrebbe ripristinare la giocabilità e l’atmosfera degli episodi classici. Curiosa la distribuzione poiché il gioco verrà lanciato a partire da febbraio in versione scaricabile per le console della nuova e vecchia generazione con una puntata a settimana. Dopo la quarta il videogame completo verrà rilasciato su disco.

Il gameplay di Revelations 2



Resident Evil HD Remastered - Il remake di un remake, perché all’epoca questo videogioco fu il rifacimento drastico del primo episodio. Nello splendore dell’alta definizione sembra ancora più spaventoso e cattivo. Uscirà solo in versione digitale per console giovani, “antiche” e PC. Se non lo giocaste quando uscì per la console di Nintendo è imperdibile. Ma anche per chi l’ha già vissuto sarà difficile che rinunci a tuffarsi in questo meraviglioso incubo.

Il trailer di Resident Evil HD Remastered