Un libro al giorno. Anzi, sarebbe meglio dire, un libro al giorno letto da un bel ragazzo in metropolitana. Non è difficile indovinare chi rende più sexy cosa, fatto sta che l’ultimo tormentone nato su Instagram è presto diventato una potente forma di promozione della lettura. Grazie alla propagazione virale degli scatti raccolti dall’account (anonimo) HotDudesReading che da circa una settimana ha iniziato a condividere le foto di ragazzi nella metro di New York totalmente immersi nella lettura di un libro o una rivista.



Nell’account, che ha presto racimolato quasi 300.000 follower, non si troveranno scatti di metrosexual nascosti dietro i muscoli tatuati. Né tantomeno i nuovi “datasexual” persi tra uno smartphone e un tablet. Censurati anche i Kindle e gli e-reader: valgono solo tomi e giornali di carta. E’ questa la nuova arma “hot” per i Don Giovanni urbani. Almeno secondo gli autori di HotDudesReading che, come hanno spiegato all’Huffington Post, sono un gruppo di ragazzi e ragazze tra i 20 e i 30 anni di New York che “apprezzano gli uomini con un bell’aspetto e buoni libri”. L’account è nato per gioco: “Parliamo spesso tra di noi della possibilità di innamorarci delle persone incontrate in metro. E così abbiamo iniziato a scambiarci queste foto. Abbiamo aperto l’account per scherzo durante una giornata di neve e una settimana dopo, ecco dove siamo…”



Ogni scatto condiviso sull’account è poi accompagnato da lunghe e dettagliate didascalie che descrivono le fantasie dell’autore/autrice. Gli (inconsapevoli) ragazzi ritratti vengono così definiti a secondo del loro look o del libro che leggono. Ecco una veloce carrellata:

Il Casanova Casual



Lo studente sbarbato



Il professore d’inglese (dei sogni)



Il bancario senza la fede



Il tipo Clark Kent



Il dj che ha ballato tutta la notte



Il ragazzo con il loft a Noho



Il principino spettinato