di Federico Ercole

I dinosauri non hanno avuto la fortuna che meritano nei videogiochi.

E’ vero, compaiono in Tomb Raider o in Ninja Gaiden 3, ma sono semplici apparizioni nella forma di boss da eliminare. Anche in Monster Hunter, l’epopea venatoria di Capcom , c’è qualche esemplare giurassico, ma il loro numero è inferiore rispetto alle creature “draghiformi”.
Forse ci vorrebbero più giochi di dinosauri e meno di zombie, ma così va il mercato e i gusti dei giocatori.

Legosauri - In ogni caso grazie a Jurassic World, appena uscito nei cinema, le cose stanno cambiando e nei negozi è già uscita la versione Lego della pellicola contenente decine di esemplari di mattoncini. Ecco una breve rassegna dei giochi imperdibili del passato che ogni amante dei videogame e dei dinosauri non dovrebbe perdere.

Lego Jurassic World trailer

 

Primal Rage - Si tratta di un originale picchiaduro del 1994 sviluppato da Atari per le sale giochi e uscito in seguito per console. L’intreccio per giustificare le lotte è post-apocalittico: la terra è stata distrutta e gli esseri umani sono tornati a vivere come nell’età della pietra. In questo scenario mostri giganteschi vogliono dominare la Terra per il bene o per il male. Tra di essi ci sono molti dinosauri come lo spinoso Armadon, un gigantesco triceratopo; il tirannosauro Sauron che spara raggi come Godzilla e il suo terribile e fiammante simile chiamato Diablo; l’agile velociraptor Talon.

Dino Crisis - Immaginate un Resident Evil  dove al posto degli zombie e delle mutazioni ci sono I dinosauri. Fu l’idea vincente di Shinji Mikami, creatore della celebre saga di Capcom, che nel 2000 sviluppò Dino Crisis per Playstation  e Dreamcast. Come i primi Resident Evil anche Dino Crisis incute un vero senso di timore e suspense in chi lo gioca, inoltre i velociraptor sono assai più veloci dei morti viventi. La rossa Regina, agente speciale, dovrà perlustrare i laboratori di Ibis Island dove strani esperimenti hanno riportato in vita diverse tipologie di grandi rettili del passato, tra cui un tirannosauro. E’ uscito anche un seguito di buon livello ma senza la grandezza del primo episodio e più orientato verso l’azione sfrenata. Dino Crisis 3 invece, che trasporta i dinosauri nello spazio, è un esempio di bruttezza videoludica.

Turok - Questo guerriero è un nativo americano creato nel 1954 come personaggio dei fumetti, attualmente ristampati da Dark Horse Comics. Un malvagio stregone, grazie ad uno scettro magico, vuole annichilire l’umanità, così Turok lo insegue nel tempo fino all’era dei dinosauri per impedirglielo. Resta memorabile, sebbene ci siano stati altri adattamenti elettronici della saga, Turok Dinosaurs Hunter uscito nel 1997 per Nintendo 64. Si tratta di un’avventura in prima persona carica di tensione, piena di pericoli e luoghi meravigliosi e spaventosi da esplorare. Ovviamente ci sono tantissimi dinosauri, e sono davvero feroci. Memorabile.