Autunno, tremano le mani dei videogiocatori, per il desiderio e per il timore di non riuscire a giocare tutto. Trema anche il portafogli perché le uscite saranno davvero numerose, molte delle quali  imperdibili per gli appassionati. E’ sempre così nell’industria dei videogame, tutto sembra radunarsi attorno ai mesi che precedono l’inverno e il Natale, periodo ideale per farsi regalare il gioco più vagheggiato, o uno dei tanti. Certo è che tra tutte le uscite sono pochi i titoli brevi, da partite mordi e fuggi, si tratta infatti per lo più di opere lunghe e complesse da completare che richiederanno decine di ore. Ecco le uscite più interessanti. 

 

I Blockbuster - Titoli destinati a razzolare milioni, piacciano o no alla critica. E se metteranno d’accordo pubblico e stampa specializzata il successo sarà clamoroso. Questo autunno arriva il nuovo e londinese Assassin’s Creed Syndicate con la sua coppia di assassini gemelli durante la rivoluzione industriale, il belligerante e futuristico Call of Duty Black Ops III, le nuove avventure di Lara Croft dal titolo Rise of The Tomb Raider che usciranno in esclusiva temporanea per XBox One, il quinto e attesissimo nuovo capitolo di Halo intitolato Guardians, la preziosa collezione esclusiva per Playstation 4 dedicata alla trilogia di Uncharted e Star Wars Battlefront, lo sparatutto spaziale online dedicato alle guerre stellari

 

Fantasy - Per chi preferisce i videogiochi giapponesi, soprattutto di ruolo, quest’autunno sarà particolarmente generoso: arriva infine per Playstation 4 Tales of Zestiria, un immensa epopea fantasy dalla storia profonda e orchestrata ad arte; Dragon Quest Heroes, esclusiva Playstation dedicata al mondo disegnato da Akira Toriyama. Per il Wii U Nintendo arrivano il promettente Rodea The Sky Soldier, inventato dal creatore di Sonic, che ci farà volare per ampli cieli fantastici e soprattutto l’immenso Xenoblade Chronicles X

 

E non finisce qui -  Si apprestano ad uscire anche titoli affascinanti come il distruttivo, contro i cattivi, Just Cause 3; il rilancio del titolo di corse più ipercinetico e underground di sempre, ovvero Need for Speed; una Leggenda di Zelda da giocare, purtroppo, solo in cooperativa su 3DS. Ma la palma del titolo più atteso e sognato dalla maggior parte degli appassionati va alla nuova colossale opera di Bethesda: Fallout 4, meraviglioso incubo radioattivo in un mondo post-atomico.