“Questa mattina abbbiamo fatto una pausa dalla tecnologia. E’ durata 10 minuti, ma era proprio quello di cui avevamo bisogno”, scrive in uno degli ultimi post su Instagram Barbie Socality, mentre passeggia nel bosco, accanto a un ragazzo rigorosamente con barba e camicia a scacchi, inneggiando al digital detox tanto amato da chi, smanettando in continuità tra smartphone e tablet, passa la sua giornata solo su Internet. Che vada tanto di moda raccontare di quelle vacanze in cui si è staccato tutto per ricominciare a respirare, magari nella natura, l'inventore di questa speciale Barbie lo sa bene. E proprio in questi particolari sta il divertimento e la genialità del suo progetto: un account Instagram - @SocalityBarbie appunto – che in soli tre mesi ha abbondantemente superato il milione di follower e che giorno per giorno scimmiotta e prende in giro uno dei comportamenti che fanno tanto moda sui social.

 

 

Tutti gli scatti dei Millennials - Si tratta di pose, location, facce, look diversi, in puro stile hipster: tutto è studiato insomma come se la protagonista fosse una vera ragazza un po' snob che usa la tecnologia ma la critica al tempo stesso. Perfettamente in linea con una buona fetta di Millennials – quella generazione Y nata tra gli anni Ottanta e l'inizio del Duemila – abituati a usare i social network e lavorare molto sulla propria immagine. Cercando il selfie perfetto, provando a mettersi in gioco e inserendosi nel trend del giusto hashtag... Anche @SocalityBarbie lo fa: e allora via allo scatto estivo con le cosce al sole, ai piedi in acqua in versione invernale, all'alba in spiaggia avvolta nella copertina a righe, all'immancabile effetto sospeso dello scatto "in salto".

 

 

A tutto selfie - Anche il look di questa ragazza, come ogni Barbie che si rispetti, è molto curato e in perfetto stile hipster: occhialoni con montatura rettangolare nera, capelli lunghi e naturali, jeans. In molti scatti, poi, si presenta la mise del giorno: in inverno il cappellino di lana, e per i suoi compagni, barba d'ordinanza, ancora occhiali, camicione da boscaioli. Non mancano, ovviamente, i selfie: con panorama mozzafiato, mentre legge il giornale, davanti al cappuccino, e anche mentre tiene il braccio del suo "lui". L'autrice mentre pensa ai prossimi scatti della sua Barbie dichiara di voler rimanere anonima, per non rovinare il gusto del seguire questo account. Di lei si sa solo che è una fotografa di matrimoni di Portland, Oregon.