In principio c’erano i selfie, autoscatti con sguardi provocanti, ironici o beffardi condivisi con i follower per ottenere piogge di like.

Poi è stata la volta degli #helfie, hashtag utilizzato per presentare al mondo il nuovo taglio di capelli o una nuova acconciatura. La parola è nata dalla contrazione di “hair”, capelli, e selfie, proprio come #nailfie, da nail, per mostrare la nuova manicure, #welfie, hashtag utilizzato per accompagnare gli autoscatti in palestra o durante la cura del proprio corpo o #belfie, ovvero una foto scattata al proprio lato B e reso pubblico.

La vera novità è il selfie nella vasca da bagno e, anche se non ha ancora un nome, segue delle caratteristiche ben precise. Prendete nota: per uno scatto di successo, servono una bella vasca con tanta schiuma, luce soffusa, candele, sguardo rilassato e anche un po’ ammiccante, capelli raccolti e trucco molto leggero, così leggero da farvi sembrare naturali. Poi potete aggiuungere petali di rose rosse come ha fatto cara delevingne, o gioielli come mariah carey, perfino il tacco 12 come Belen Rodriguez, se volete alzare la temperatura e… il numero di like.

Un consiglio? Lasciate perdere lo champagne: Beyoncé ne ha versato uno da 20000 dollari in un suo video clip e ha scatenato, è il caso di dirlo… un bagno di polemiche attirando più haters che follower !