Caricamento in corso...
19 maggio 2017

Lily-Rose Depp e l'abito trasparente sul red carpet di Cannes 2017

print-icon
Lily-Rose Depp e l'abito trasparente sul red carpet di Cannes 2017

Al suo arrivo al Festival di Cannes 2017, Lily-Rose Depp sfoggiava un abito color mandarino dallo stile casual e lo scollo profondo, abbinato a un paio di sneakers. Poche ore dopo, sul red carpet, eccola con un sexy abito bianco. La firma? Chanel, ovviamente!

Lily-Rose Depp, la giovane e splendida figlia di Jhonny Depp e Vanessa Paradis, scende in passerella al braccio del regista iraniano Ashgar Farhadi. E, per l’occasione, sfoggia un abito Chanel dal colore candido e gli spacchi coraggiosi. Facendo parlare di sé, e attirando l’attenzione di tutti i presenti.

Lily-Rose Depp, una musa firmata Chanel

Chiamata sul palco dalla madrina del Festival di Cannes Monica Bellucci – dopo l’inaspettato bacio ad Alex Lutz con cui, poco prima, aveva ballato un ironico tango -, Lily-Rose Depp, a soli diciassette anni, si conferma un’icona di stile. Come la mamma Vanessa, e forse persino di più. Capace di sfilare in passerella come la più professionista delle modelle, e di sorridere ai flash con la genuinità tipica della sua età, Lily-Rose Depp ha scelto per il red carpet di Cannes uno splendido abito firmato Chanel. Un abito da dea, con le maniche appena accennate e la gonna che – percorrendo i suoi 160 centimetri di grazia e magnetismo – lasciava scoperti i suoi piedi, fasciati in sandali nude look in tinta. Ma, a rendere il vestito tanto speciale (e chiacchierato!), sono stati i suoi spacchi laterali. Che, seppure non volgari, lasciavano intravvedere i capezzoli. Firma dell’abito – a cui Lily-Rose Depp ha abbinato un make-up tutto incentrato sui suoi grandi occhi color nocciola -, neanche a dirlo, è Chanel. Di cui, nonostante la giovanissima età, Lily-Rose è musa ormai da tempo. Oltre che testimonial del profumo – lanciato lo scorso anno – Chanel N°5 L’Eau. Un ruolo che, nel passato, anche Vanessa Paradis – come la figlia, musa di Karl Lagerfeld – aveva ricoperto. Ed è anche grazie alla collaborazione con la Maison francese che, ad ogni evento a cui partecipa, la giovanissima attrice viene annoverata tra le star meglio vestite, a dimostrazione della sua grande personalità e del suo grande gusto.

Una millennial dal grande talento

Lily-Rose Depp è una delle maggiori rappresentanti dei Millenials (anche noti come Generazione Y), termine con cui vengono definiti i ragazzi nati tra gli inizi degli anni Ottanta e i primi anni 2000. Una generazione, la sua, che ha nell’utilizzo dei social media una delle sue principali caratteristiche. Ed è infatti sul web – in particolare su Instagram – che Lily-Rose Depp, giovanissima, è diventata una star. I suoi look, dagli outfit al make-up, sono imitati dalle ragazzine di tutto il mondo, e i suoi followers sono ormai 2.9 milioni. Ma Lily-Rose non è solo una fashion icon. È anche, e soprattutto, una grande promessa del cinema. Il debutto è avvenuto nel 2014, con un piccolo ruolo in Tusk di Kevin Smith. Due anni più tardi, lo stesso regista l’ha diretta in Yoga Hosers. Ma è con La danseuse – film diretto da Stéphanie Di Giusto e presentato al Festival di Cannes – che anche la critica ha iniziato a notarla. E a notare tutto il suo potenziale da enfant prodige

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky