Caricamento in corso...
22 maggio 2017

Cannes 2017: Nicole Kidman brilla come una stella sul red carpet

print-icon
Cannes 2017: Nicole Kidman brilla come una stella sul red carpet

Nicole Kidman sfoggia un look vintage e abbagliante sul red carpet del Film Festival di Cannes 2017. Il segreto della sua bellezza? Trovare la felicità nelle piccole cose della sua vita, e l’avvincente storia d’amore con suo marito Keith Urban.

Nicole Kidman inaugura la stagione “punk rock”, sul red carpet del Film Festival di Cannes, con la sua stravagante premiere del film “How to Talk to Girls at Parties”, scritto da nientemeno che Neil Gaiman.

Nicole Kidman brilla come una stella

Passo sicuro, sguardo intrigante e abito pieno di luce: questo è il cocktail che determina il grande successo di Nicole Kidman al Festival di Cannes 2017. Nicole ha 49 anni e stoffa da vendere: ancora bella come una dea (e nel film, letteralmente), affronta il red carpet come fosse un campo di battaglia e guarda i fotografi per stenderli con la sua stravagante energia.

Se vogliamo iniziare a parlare dell’abito, cosa che dovremmo proprio fare, c’è una cosa fondamentale che dobbiamo capire prima di tutto il resto: Nicole ha indossato non un abito qualunque, ma un autentico tripudio di lustrini e pizzi. Come la stella che rappresenta, il tessuto ricade morbidamente sul corpo esile della statuaria attrice, disegnando la sua silhouette in un bagno d’argento. Sotto il sole l’effetto di questo insospettabile vestito è esaltato per un allure praticamente accecante. Se la bionda Nicole è famosa per la sua carnagione baciata dalla luna, l’outfit è la massima interpretazione di questa sua caratteristica “spaziale”. Squisiti i pizzi, che leggeri come un soffio si appoggiano alle sue curve delicate; gli opulenti gli accessori, invece, aggiungono – se possibile – ancora più luce al risultato totale. Il vestito non è seducente nel senso in cui lo interpreterebbero le giovanissime, ma conserva un fascino pronto a sbocciare nell’occhio di chi guarda: si tratta di un gusto maturo, âgée senza volersi dimostrare più giovani di quello che in realtà non si è. Nicole Kidman omaggia la sua età e sorride felice, naturale e soprattutto bellissima perché si accetta così. Non fosse per una profonda scollatura saggiamente velata dai pizzi, il vestito di Nicole avrebbe un delizioso retrogusto vintage. La lunghezza dell’abito è midi, e in questo compromesso trova il buon gusto. L’outfit capolavoro è firmato Julia von Bohem ed è solo l’ultimo dell’onorata carriera, lunga venticinque anni, della Kidman a Cannes.

Insieme a lei sul red carpet c’è la straordinaria Elle Fanning, la co-protagonista del suo film “How To Talk to Girls at Parties”, e insieme condividono gli scatti e alcuni commenti di piena intesa. Elle si complimenta con lei per il sandalo argentato, e Nicole sorride. Tra di loro si è formata una tenera amicizia, di quelle che trascendono il legame lavorativo e le necessità da obiettivo fotografico. Le due hanno recitato insieme anche nel film “L’inganno”. Mentre Nicole si gode la sua ben meritata fama e ammirazione, suo marito Keith Urban è stato pizzicato sullo yacht a prendere il sole poco distante – ben contento di trovarsi lontano dai riflettori.

La donna più felice di Cannes

 “Sono davvero felice quando mi trovo a casa con mio marito e ordino takeaway”. Non lo ha detto una ragazza qualsiasi, ma una donna di tutto rispetto. Nicole Kidman, attrice di origini australiane, ha ritrovato se stessa nella comodità di casa sua e nelle piccole cose che compongono la sua vita di tutti i giorni. C’è qualcosa di molto rassicurante in una stella come lei che sogna la semplicità del quotidiano.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky