Caricamento in corso...
26 giugno 2017

Kim Kardashian: il bikini Dior non contiene le sue curve

print-icon
Kim Kardashian: il bikini Dior non contiene le sue curve

Nei giorni scorsi, Kim Kardashian – durante uno show tv – si era scagliata contro chi, usando Photoshop, aveva a suo dire ritoccato le sue forme per farla sembrare più grassa. Oggi, quelle stesse forme, sono protagoniste di uno scatto… esplosivo!

Non si può certo dire che, le sue forme, Kim Kardashian le nasconda. Anzi, che sia con un vestito o con un bikini, la bella imprenditrice (nonché volto noto della tv in tutto il mondo) non manca occasione di metterle in mostra. Come ha fatto di recente in Messico.

Forma ritrovata

Dopo il viaggio in Giappone per festeggiare il compleanno del marito Kanye West, Kim Kardashian è volata in Messico. Questa volta, ad essere festeggiata, è stata la sua trentottenne sorella Kourtney Kardashian. Mamma di due figli (North, nata il 15 giugno 2013, e Saint, nato il 5 dicembre 2015), Kim ha sfoggiato un corpo morbido ma tonico sulle spiagge messicane. E, per metterlo in risalto, ha scelto un bikini vintage firmato Dior. Col reggiseno a balconcino e le sue proporzioni ridotte, il costume ha lasciato ben poco spazio all’immaginazione. E, l’accostamento con i tanti gioielli (diverse collane e maxi orecchini a cerchio), con il make up marcato e con gli occhiali a specchio di Pucci, ha fatto del bikini – più che un capo da spiaggia – un capo da passerella. In effetti, il pezzo è di quelli importanti: logo Dior ripetuto, bande rosse, gialle e verdi come profili, è un capo vintage, ma meravigliosamente attuale. Anche se, le forme di Kim Kardashian, è riuscito a stento a contenerle. Del resto, di quella forma ritrovata, Kim è così orgogliosa che non può fare a meno si sfoggiarla. Solo la scorsa settimana, aveva scritto sul suo profilo Twitter di aver perso altro peso, e si era detta felicissima. In spiaggia con lei, oltre alla sorella Kourtney, anche moltissime amiche: Brittany Gastineau, Malika Haqq, Larsa Pippin e l’assistente di Kim, Stephanie Shepherd. Un gruppo di ragazze che non ha evitato di scattarsi tutta una serie di selfie sexy e divertenti.

Amore per il vintage

Ma, Kim Kardashian, non è l’unica celebrity ad andare pazza per i capi vintage. Ci sono infatti star per cui i capi di seconda mano sono una vera e propria mania. A cominciare da Lily Rose-Depp che, con mamma Vanessa Paradis, ama cercare nei negozi e nei mercatini di Los Angeles abiti vintage dal sapore particolare. Come lei, anche Drew Barrymore è pazza per il second-hand: tanto da arrivare a sfoggiare sul red carpet un abito Janine da 25 dollari, abbinato a un paio di scarpe Yves Saint Laurent. Ci sono poi le star che, i capi usati, li scelgono per i propri figli. Lo fa Julia Roberts, e lo fa Sarah Jessica Parker. Che, dopo aver visto il documentario “The true cost” – che parla delle condizioni e dei costi del lavoro nell’industria della moda – ha deciso di intraprendere per i suoi due bambini la strada dei capi di seconda mano. Senza abbandonare un pizzico del suo fiuto fashion. E se c’è chi – del vintage – è una vera e propria maestra (vedi alla voce Dita Von Teese, che ama il negozio inglese Beyond Retro), molte giovanissime stanno ultimamente sposando questa filosofia. Su tutte, Zooey Deschanel, amante degli anni Cinquanta, delle gonne a ruota e dei cardigan dai colori vivaci.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky