21 luglio 2017

Kim Kardashian in topless per la cena a Beverly Hills

print-icon
La socialite Kim Kardashian

Non c’è nulla che Kim Kardashian non possa fare e qualsiasi cosa le passi per la testa lei è decisa a compierla: come questa volta, che è andata a cena a Beverly Hills lasciando a casa il reggiseno… dopo tanta fatica per rimettersi in forma, perché non sfoggiare le curve?

Dopo le due gravidanze Kim Kardashian ha faticato molto per rimettersi in forma e c’è riuscita alla perfezione. Perché allora non mostrare gli ottimi risultati al mondo intero?

A Beverly Hills… in topless!

Perché andare a cena a Beverly Hills e sfoggiare un normale outfit da sera quando si può eccedere e sperimentare sempre qualcosa di nuovo? La pensa in questo modo evidentemente Kim Kardashian, che è andata al ristorante con un look decisamente fuori dal comune: tutina di rete, scollo vertiginoso e reggiseno evidentemente lasciato sul letto. La regina dei reality non si è fatta nessun problema a uscire mostrando al mondo intero – e ai flash dei fotografi – il seno completamente nudo: insomma, la nostra Kim ha sdoganato anche quest’ultimo tabù, ossia che non si può andare a cena fuori mostrando le nudità. Che forse questa volta sia stata un po’ eccessiva? Lei non sembra farsene un problema, quindi perché stare a sentenziare? D’altronde già ultimamente l’avevamo vista sfoggiare delle mises molto minimal in giro per i quartieri più esclusivi di Beverly Hills: solo qualche giorno fa ha indossato un reggiseno quasi inesistente che mostrava le sue curve generose. Era chiaro quindi che prima o poi ci sarebbe stato uno step successivo, ancora più sexy del precedente. Alla cena non sembra essere stato presente Kanye West dato che, all’uscita del ristorante, Kim Kardashian è salita da sola su un Suv nero accompagnata dalle sue guardie del corpo.

Kim Kardashian ancora sold out

Kim Kardashian sta inanellando un successo dopo l’altro: giovedì ha lanciato ancora una volta la sua linea conturing, andata sold out in pochissimi minuti. In molti hanno notato che la regina dei reality ha deciso di rimettere in vendita i suoi esclusivi prodotti per il make-up proprio nello stesso momento in cui O. J. Simpson ha ottenuto il diritto di parola nel processo che lo vede imputato per rapina. In molti credono non sia stato un caso, visto che il padre di Kim Kardashian, Rob, è stato l’avvocato di O. J. Simpson quando era stato accusato di avere ucciso la moglie Nicole Brown: dopo aver fatto parte del cosiddetto “Dream Team” di avvocati che difendeva l’ex giocatore di football, Rob Kardashian ha smesso di essere amico con O. J. Simpson una volta ottenuto il contestato verdetto di non colpevolezza da parte della giuria. Non sappiamo bene cosa Kim pensi in merito a questa faccenda e se abbia voluto mandare un messaggio con questo suo gesto, ma sembra che la regina dei reality non abbia molto in simpatia l’uomo che una volta chiamava “zio”.

L’ascesa di Kim Kardashian

Diventata famosa alla fine degli anni 2000 dopo che era stato diffuso un sex tape che la vedeva protagonista, Kim Kardashian è riuscita a creare un impero sfruttando il suo nome, e dando sfogo alle sue note capacità imprenditoriali: recentemente è stata inserita da Forbes nella lista delle celebrità più pagate della televisione, risultando la star più giovane con i compensi più alti. Il reality che la vede protagonista, Al Passo con i Kardashian, è seguito da milioni di persone, consacrandola a una delle star americane più famose nel mondo.

Kim Kardashian in topless per la cena a Beverly Hills

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky