Caricamento in corso...
11 settembre 2017

Nicki Minaj: effetto Barbie Girl per uno scatto impeccabile

print-icon
Nicki Minaj: effetto Barbie Girl per uno scatto impeccabile

Le piace farsi chiamare “Harajuku Barbie” e non facciamo fatica ad immaginare perché. Nicki Minaj sfoggia capelli lisci di una lunghezza impossibile, curve pericolose che sfuggono alla geometria euclidea e uno sguardo da cerbiatta capace di fare scuola.

Nicki Minaj ha portato tutta la sua procace avvenenza al servizio dell’Harper’s Bazaar ICONS di New York questo venerdì. La rapper 34enne ha dato prova di non essere solo una maestra della sacra arte del twerking, ma anche un’icona di stile senza tempo avvolta nel suo principesco Oscar De La Renta. Che classe!

Nicki Minaj, non solo twerking

Impossibile non attirare l’attenzione in un abito dalla gonna a principessa, con una cascata di lustrini colorati che impreziosiscono una vista già tutta da gustare! Nicki Minaj si è assicurata l’attenzione dei media lasciando a casa fasce di cuoio, bustini e frustini per infilarsi in un abito di gran classe e dallo stile assolutamente ineccepibile. La rapper, che di recente si è resa collaboratrice indispensabile del nuovo singolo “Rake It Up” di Yo Gotti, ha conquistato gli obiettivi fotografici con un Oscar De La Renta che intrappola il suo décolleté in una scollatura lineare e una gonna infinita in cui, probabilmente, si è anche perso qualcuno. A esaltare il suo bisogno di sentirsi un po’ “Harajuku Barbie” ci ha pensato il suo portamento un po’ rigido, che ha fatto subito pensare all’iconica bambola che ha riempito i nostri pomeriggi d’infanzia. Enfatizzano l’effetto bambola esplosiva l’irriverente, esagerato cat-eye e le chilometriche ciglia finte che aggiungono profondità ad uno sguardo già studiato per lasciare senza fiato. Tutti coloro che pensavano a Nicki come una bomba sexy senza velleità haute couture hanno dovuto ricredersi e rimangiarsi tutto. La rapper stende la folla e, ancora una volta, sovverte ogni giudizio.

Nicki Minaj: una settimana impegnativa

Solo pochi giorni prima, la splendida Nicki Minaj è stata vista al fashion show di Monse e ha sfoggiato un outfit vertiginoso di cui solo lei può rendersi protagonista. Ad accorgersene ci hanno pensato gli altri VIP: John Mayer ha infatti pubblicato su Twitter, lo stesso giorno, “Ho trascorso un lasso di tempo irragionevole ogni giorno a domandarmi se piacerei a Nicki Minaj”. La risposta della rapper non tarda ad arrivare e, come sempre, punge nel vivo: “Il mio corpo sarebbe il tuo paese delle meraviglie?”, domanda lei, facendo un chiaro riferimento all’album del 2001 di lui, “Your Body Is a Wonderland”. E se pensate che si tratti di un flirt qualsiasi, siete fuori strada. John Mayer ha frequentato per un po’ di tempo la sua acerrima rivale Taylor Swift, e questo brusco “cambio di rotta” così social potrebbe essere sintomo di una frecciata ben più grande. Dal canto suo, Nicki si è già schierata molto platealmente dalla parte di Katy Perry, incidendo con lei il singolo di successo “Swish Swish”, il cui video, uscito poche settimane fa, ha già raccolto 155 milioni e mezzo di visualizzazioni. Dal canto suo, John Mayer potrebbe non aver più intenzione di mantenere privato qualcosa di cui la Swift non ha mai fatto segreto. Dedicandogli l’umiliante canzone “Dear John”, in effetti, non si può dire che Taylor ci sia andata leggera.

Nicki Minaj lo scatto impeccabile con effetto Barbie Girl

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky