22 settembre 2017

Kim Kardashian: look total white e capelli argento, è lei la più sexy!

print-icon
Kim Kardashian

A chi non piace cambiare drasticamente ogni tanto? Kim Kardashian è passata dal look (e i capelli) total black a un nuovo modo di vestire e sentirsi, che contempla l’utilizzo di tonalità più chiare. E cosa meglio del bianco?

Se c’è qualcuno che ormai trasuda sensualità da tutti i pori, è Kim Kardashian: soprattutto da quando è bionda!

Candida come una nuvola

Nei giorni scorsi Kim Kardashian ha deciso di abbandonare il suo solito colore corvino per una lunga chioma argentata sfoggiata in occasione della New York Fashion Week. Il motivo di questo cambio radicale è stato spiegato dal suo stylist, il geniale parrucchiere Chris Appleton: “Volevamo creare proprio un altro stile. Questo look è un’enorme cambiamento dal super lungo, sullo stile di Cher, che Kim porta dallo scorso anno a Parigi”. Tra l’altro Kim Kardashian ha sempre adorato i capelli biondi e recentemente ha confidato che già da un po’ di tempo stava pensando di virare sul platino – anche se nessuno si sarebbe immaginato una tonalità così scioccante! “Dicevo di voler tornare bionda ormai da un po’ di tempo, e sono così contenta di averlo fatto! So che moltissime persone in realtà pensano che io indossi una parrucca, ma questi in realtà sono i miei veri capelli”. In effetti è molto strano, Kim Kardashian riesce a passare da un colore all’altro senza che i suoi bellissimi capelli si rovinino, ma evidentemente avrà qualche segreto di bellezza – senz’altro particolarmente costoso – in grado di spiegare questo mistero. Come tutti sanno la socialite adora pubblicare su Instagram gli scatti dei suoi outfit, e uno degli ultimi la raffigura mentre è vestita completamente di bianco: il look total white si abbina perfettamente al suo nuovo hairstyle e il risultato è come sempre sexy ed esplosivo.

La toccante confessione di Kim

Negli ultimi giorni si parla molto di Kim Kardashian soprattutto per quello che si vocifera essere l’arrivo del terzo figlio, il quale sarebbe portato in grembo da una madre surrogata. Una cosa che ha dato molto fastidio a Kim Kardashian, indignata per quest’attacco continuo alla sua privacy, soprattutto quando si tratta di questioni così personali come un nascituro. D’altra parte la moglie di Kanye West è molto protettiva con i suoi figli, soprattutto perché ha avuto delle gravidanze molto difficili. Nel caso di North soprattutto, era convinta di aver perso la bambina. Durante la gestazione, infatti, Kim sentiva molto dolore allo stomaco tanto da decidere – il giorno del Ringraziamento – di andare a Miami per vedere il suo dottore. “Ero convinta di aver avuto un aborto. Ne ero abbastanza sicura. Il dottore era d’accordo con me perché mi aveva detto che infatti non c’era battito e che avevo abortito”. Il medico ha poi detto a Kim di tornare per un’altra visita, giusto per un controllo. E lì aveva scoperto che si erano sbagliati, e il cuore di North stava battendo. “Mi ricordo che ho chiamato Kanye che credeva che fosse morto qualcuno in famiglia perché ero diventata isterica. Credevo che la mia vita fosse finita”. Kim Kardashian non può avere altre gravidanze perché sarebbe molto pericoloso, per questo ha deciso di rivolgersi a una madre surrogata per realizzare il suo desiderio di avere un altro bambino. Che sembra sia in arrivo a gennaio.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky