Caricamento in corso...
12 ottobre 2017

Mary-Kate e Ashley Olsen: guida pratica all'outfit oversize

print-icon
Mary-Kate e Ashley Olsen: guida pratica all'outfit oversize

Mary-Kate e Ashley Olsen hanno portato la moda oversize sul loro livello, dove batterebbero chiunque per qualità ed esperienza in tal senso. Se qualcuno ancora non l’avesse capito dai feed Instagram di Rihanna e delle Kardashian, in particolare di Kylie, quest’anno la moda è oversize. E se vogliamo imparare qualcosa dalle maestre di questa corrente di abiti larghi, comodi e incredibili, dobbiamo rivolgerci al sacro Tempio delle gemelle Olsen.

Mary-Kate ed Ashley Olsen sono il modello a cui ci dobbiamo ispirare quando decideremo di integrare abiti oversize al nostro guardaroba per la fine del 2017. L’oversize è trendy, ma soprattutto arriva con una caratteristica che non è sempre scontata: è irresistibilmente comodo. Focus assoluto di questo trend è l’effetto chic. Il must not, invece, è quello di sembrare trasandate. Ma la linea della perfezione è sottile

A scuola di oversize con Mary-Kate e Ashley Olsen

Arriva l’autunno e tutte le donne hanno voglia di sentirsi comode, calde e protette. In nostro soccorso quest’anno arriva il trend oversize, portato avanti da criticate pioniere come Rihanna e le gemelle Olsen, che in materia di abiti “troppo larghi” sono professioniste senza rivali. E poi, il “troppo”, non è che una questione di punti di vista. Ad esempio, chi lo ha detto che il look oversize si adatta solo alle ragazze altissime? Ashley e Mary-Kate Olsen non superano il metro e settanta, eppure sono le migliori sulla piazza. Il trucco per mantenersi sempre al top con outfit di qualche taglia in più, è quello di mantenere un allure minimal e sofisticato.

Trench oversize, cardigan abbondanti e camicione effetto cadente

Quando vogliamo vestirci oversize, dobbiamo sempre puntare a un effetto minimal e a pochi elementi sofisticati che caratterizzino la nostra figura, celando i nostri punti forzi senza però svilire la nostra presenza. Un trench blu navy che arriva sotto le ginocchia è il complemento perfetto ad una figura esile e un paio di décolleté in pelle. La manica oversize sopra il polso apre la figura e fa apparire le nostre mani più piccole e la nostra silhouette, in generale, più sottile.

Anche il cardigan di qualche taglia in più è un elemento perfetto da abbinare ad una camicetta e ad un paio di pantaloni effetto sartoriale. Questo capo jolly che ci tiene calde anche in ufficio può diventare un elemento formidabile abbinato anche a bluse maxi. Scegliamolo in un colore scuro se siamo bionde e abbiamo la pelle chiara, e viceversa per le carnagioni olivastre e i capelli scuri. Se il cardigan è troppo facile, però, possiamo il prossimo vestito di seta con un maglioncino oversize a maniche lunghe dalla scollatura profonda, sotto cui metteremo una t-shirt per non dare nessuno spazio alle curve. Anche il pantalone palazzo dovrebbe essere un irrinunciabile staple del nostro guardaroba oversize, da abbinare a scarpe con il tacco o a stivaletti che staccano per colore ed effetto tattile. Il maglioncino dolcevita maxi che ci ha salvato la vita in quella giornata di freddo intenso? Non buttiamolo, tutto l’opposto, rendiamogli omaggio. Soprattutto se il collo è over the top, quest’anno farete un figurone. Portatelo con un paio di pantaloni scuri e un trench aperto, e lasciate che sia la texture della lana il vostro gioiello più prezioso.

Ashley e Mary Kate Olsen: outfit sempre più oversize

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky