30 novembre 2017

Elsa Hosk: con gli stivali rossi è super hot

print-icon
Elsa Hosk: con gli stivali rossi è super hot

Elsa Hosk, supermodella di Victoria’s Secret, ha sfoggiato a New York un look super sensuale (a dispetto del freddo). Protagonisti? Altissimi stivali rossi

Tra gli angeli di Victoria’s Secret, la 29enne svedese Elsa Hosk è sicuramente una dei più belli. E delle più sexy. L’ha dimostrato ancora una volta – se mai ce ne fosse stato bisogno - nel corso della sua ultima uscita a New York dove, a dispetto del clima rigido, ha sfoggiato un leggerissimo abito e alti stivali rossi.

Non solo Elsa

Non teme certo il freddo, Elsa Hosk. La biondissima modella dall’aspetto angelico, tra gli angeli di Victoria’s Secret, per le strade di New York ha sfoggiato un look… decisamente poco street! Lungo cappotto bianco aperto a svelare l’impalpabile abito azzurro – tutto scollo e trasparenze -, ha attirato l’attenzione dei presenti non solamente per la sua straordinaria bellezza, ma anche per quei vistosissimi stivali rossi. Dei cuissard firmati Fendi che, dell’inverno, paiono proprio essere l’accessorio must. E che sulle sue gambe chilometriche stavano alla perfezione. Abbinati a quel vestitino Redemption simile ad una sottoveste, ma lungo fin sotto alla caviglia, non sono certo facili da portare. Eppure, diverse sono le star che li hanno indossati. Non solamente oltreoceano. Tra le mura di casa nostra, estimatrici dello stivale rosso si sono rivelate Chiara Ferragni e Levante. La prima, abbinati ad un blazer nero con la classica camicia bianca, li ha indossati nel front row di una delle tante sfilate a cui ha assistito. La seconda, invece, ha dato ai cuissard un twist romantico, abbinandoli a una gonna in jeans dalla vita alta e la lunghezza al ginocchio, e ad una accollatissima camicia dal sapore vintage e la stampa floreale. Perché, se il look di Elsa Hosk non è certo per tutte, gli stivali rossi sono invece un accessorio molto versatile. Chiara e Levante lo insegnano.

La modella con l’amore per il basket

Prima di percorrere passerelle e red carpet, Elsa Hosk era una giocatrice di basket professionista. La sua carriera da sportiva iniziò quando era piccolissima e, il papà, montò un canestro nel giardino della loro casa. Elsa aveva talento e, presto, entrò nella squadra degli Zero-Eights di Stoccolma. A 14 anni, notata da un talent scout, mosse i suoi primi passi nel mondo della moda. Ma era davvero troppo: la scuola, il basket, l’impegno nel mondo fashion. Così, fu costretta a scegliere tra le sue due più grandi passioni. «Ho sempre avuto un forte senso del dovere: se devo fare una cosa, la devo fare al meglio», ha dichiarato. «Ho dovuto scegliere se continuare a giocare o se dedicarmi invece alla moda perché, che avessi scelto una cosa oppure l’altra, avrei voluto farla al meglio delle mie possibilità», ha spiegato. Per poi aggiungere: «ero il capitano della mia squadra, e stavo iniziando a perdere partite per sfilare. Per me era inaccettabile». Così, Elsa Hosk ha iniziato a dedicarsi sul serio alla sua carriera di modella, arrivando ad entrare nella scuderia di Victoria’s Secret. E a trovare il modo di combinare le sue passioni: posando por la linea sportiva del celebre brand, ha avuto modo di inscenare una partita di basket, portando il basket nel suo terreno di lavoro. Il risultato? Neanche a dirlo, è super sexy.

Gli stivali rossi di Elsa Hosk

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky