11 dicembre 2017

Gigi Hadid al naturale: niente depilazione per il photo shoot

print-icon
Gigi Hadid al naturale

Succede a tutti di andare di fretta e scordarsi di dare una sistemata alle ascelle. Non a molti però capita di essere supermodelli di livello e dover posare per il calendario più sexy dell’anno: vero, Gigi Hadid?

Una cosa è certa: questi sono gli anni in cui le donne hanno deciso di rivendicare una scelta precisa sul proprio corpo. Che non risponde a canoni preimpostati dall’esterno e che va contro tutte le regole socialmente accettate fino a oggi. E Gigi Hadid non fa eccezione.

Niente ceretta per Gigi Hadid

Gigi Hadid è una delle modelle più richieste del momento. La socialite sta vivendo un successo strepitoso: ha conquistato la copertina di Vogue per gennaio 2018, ha avviato nuove collaborazioni con Stuart Weitzman, Tommy Hilfiger e Maybelline New York ed è stata eletta donna dell’anno da Glamour. Nessuna sorpresa quindi che sia stata chiamata per il noto LOVE Advent Calendar, che racchiude al suo interno i mesi con le modelle più famose dell’anno. Nelle ultime ore sono state diffuse sul web alcune immagini rubate al photo shoot realizzato da Gigi Hadid, e i fan non hanno potuto fare a meno di notare una cosa: la top ha posato davanti l’obiettivo in tuta, scarpe da ginnastica, trucco colato… e ascelle non depilate. Sì, avete capito bene: Gigi Hadid si è mostrata totalmente al naturale, al pari di qualsiasi ragazza che la mattina lotta contro ritardi e lamette che si trovano. Cos’è successo alla socialite più famosa del momento? Due sono le cose: o Gigi Hadid sta vivendo un periodo di ribellione e ha deciso che vuole andare contro tutte le regole culturalmente imposte alle donne in Occidente (tra cui l’odiosa ceretta), oppure ha confidato troppo nel ruolo di Photoshop. Bene, quando la prossima volta vi capiterà di non avere voglia di depilarvi per andare in palestra, pensate a Gigi Hadid: se persino lei ha mandato al diavolo il rasoio, potete farlo anche voi.

Mix di culture con radici lontane

L’ultima collaborazione di Gigi Hadid è quella con Stuart Weitzman, per il quale ha disegnato una linea di scarpe dal sapore esotico e straniero. Che, non a caso, riflette le influenze delle culture che si sono mischiate negli anni della sua crescita. Come l’occhio che compare su tutte le calzature disegnate per il marchio. «È l’amore che ci protegge dalle cose negative, dall’invidia. Nel bacino del Mediterraneo prende tanti nomi, tra i musulmani, gli ebrei e i cristiani la stessa idea, il “malocchio” nel vostro Sud. Quegli occhi li vedevo nei souvenir che compravamo nei viaggi in Nordafrica e Medio Oriente quando ero bambina, era il portachiavi della mia prima macchina quando ho preso la patente, il regalo di mia madre, perché mi tenesse lontano dai guai. Un simbolo d’amore, Dio che guarda e ci protegge», ha spiegato la modella al Corriere della Sera. Sia Gigi sia Bella fanno spesso riferimento alle loro origini arabe e non mancano mai di far sapere al mondo quanto siano orgogliose delle loro radici. Anche per questo motivo sono state spesso criticate dagli haters, che non vedono l’ora di avere un pretesto per attaccarle. Gigi e Bella però, non tengono conto di queste cose e vanno avanti per la loro strada: perché c'è un motivo se sono le ragazze più seguite del momento.

Un post condiviso da LOVE MAGAZINE (@thelovemagazine) in data:

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky