Kristen Stewart stupisce alla sfilata di Chanel: look perfetto

Nei giorni scorsi è andata in scena la sfilata di Chanel Métiers d’Art ad Amburgo e tra le protagoniste c’era proprio Kristen Stewart. Dopo diversi scivoloni di stile, l’attrice ha stupito il pubblico e la stampa presentandosi con un outfit perfetto: semplice, ma decisamente d’impatto.

Kristen Stewart è una vera trasformista e lo conferma ogni volta. Dai suoi cambi di look repentini, a volte nascono veri scivoloni di stile, mentre altre volte look da capogiro. È il caso della sua partecipazione alla sfilata di Chanel Métiers d’Art, nella quale è stata protagonista insieme a Lily-Rose Depp. Il suo outfit ha colpito la stampa e il pubblico, che l’hanno approvato a pieni voti: niente abiti eccessivi o make up sensazionali, questa volta ha vinto la semplicità, mettendo in risalto tutta la bellezza e il fascino dell’attrice.

Kristen Stewart e il suo look da star

Quello che ha sfoggiato Kristen Stewart alla sfilata di Chanel ad Amburgo è stato un look da vera star. Da tempo è il volto della maison francese di moda e per questa occasione, non poteva di certo sbagliare. Merito forse dei consigli della sua compagna, che è anche un angelo di Victoria’s Secret? Non si sa, ma l’attrice ha colpito tutti per la sua innata eleganza. La Stewart ha optato per un look composto da pantaloni bianchi modello Capri, vita alta e lana bouclé; un blazer nero finto maschile con doppio petto; canotta bianca a coste che lasciava in mostra l’ombelico. Il tocco di classe finale era costituito dalle scarpe décolleté nere, con un elegante cinturino adornato da brillanti. L’hairstyle? Niente colpi di testa questa volta per l’attrice di Twilight che ha sfoggiato un taglio corto e sbarazzino, movimentato grazie a un po’ di lacca e a un gioco di luci e riflessi chiari tra i capelli. Il make up era forte, ma al punto giusto: per la Stewart hanno scelto un po’ di eyeliner per rendere gli occhi più scuri e ben visibili, insieme a un rossetto rosso fuoco. Rock, ma elegante e sofisticata: ecco perché la star ha conquistato il cuore di tutti con questa sua ultima apparizione presso l’Elbphilharmonie.

La sfilata Chanel Métiers d’Art ad Amburgo

La location d’eccezione di questo evento, insieme agli ospiti d’onore, l’hanno reso uno degli appuntamenti più attesi del periodo: il brand di moda Chanel, insieme a Karl Lagerfeld hanno scelto Amburgo come città in cui svolgere la sfilata Métiers d’Art e in particolare la meravigliosa Elbphilharmonie, la nuova sala per concerti disegnata da Herzog & Meuron. Il tema dello spettacolo era l’Amburgo degli anni ’60, con un continuo via e vai di merci e persone: un porto in fermento, in cui si sono susseguiti stili davvero unici. La sfilata ha presentato la collezione annuale del brand rievocando l’importanza dei laboratori artigianali. Quest’anno si sono susseguiti maglioni in lana, cappelli con la visiera, pantaloni ampi che lasciavano le caviglie scoperte e cappotti doppiopetto. Uno stile ispirato a quello dei marinai degli anni ’60, reso chic dall’impronta inconfondibile di Chanel. Una soluzione contro il freddo invernale: il brand francese sostiene fermamente che anche con temperature basse si possa essere eleganti, per questo il grande protagonista della sfilata è stato il cashmere con maglioni che arricchiscono ogni look: dagli abiti alle gonne. Il tocco di classe finale? Gli accessori, che in una donna di charme come quella idealizzata da Chanel, non possono mai mancare.

Copyright © 2013 Sky Italia - P.IVA 04619241005