12 dicembre 2017

Il vestito perfetto per le feste? É quello di Beyoncé

print-icon
Il vestito perfetto per le feste? É quello di Beyoncé

Quando si parla di stile, Beyoncé non è seconda a nessuno. E il suo ultimo outfit pubblicato su Instagram lo dimostra: il vestito perfetto per le feste è il suo!

Un abito bianco e corto, tutto frange e trasparenze: in uno degli ultimi outfit pubblicati su Instagram, Beyoncé ha dato a tutte una lezione. Il vestito perfetto per il party di Capodanno è il suo. A patto di abbinarlo alle giuste scarpe, e un’acconciatura raccolta che lo valorizzi.

Bianco, argento e piume per la regina della festa

Beyoncé l’ha indossato in occasione dell’after-party di Tidal, ma il suo vestito – firmato Nina Ricci – è perfetto per le feste, soprattutto per un party di Capodanno: bianco ma con riflessi argento, ha una parte inferiore attillata a minigonna, trasparente sullo scollo e sulle maniche. Tutta la stoffa è però ricoperta di lunghe frange ton sur ton, che danno all’abito un senso d’eleganza raffinata. Pur nel suo stile rock. Il suo look, Beyoncé l’ha postato su Instagram – come è sua abitudine fare – documentandolo in tutti i suoi dettagli: le pump a punta color argento, col cinturino alla caviglia; i due vistosi anelli sulla mano sinistra, l’originale bracciale sul palmo; la clutch argentata, e i brillantissimi pendenti alle orecchie. Un outfit da regina, che ben si sposa con il suo soprannome: “Queen B”. Sullo stile dell’abito Francesco Scognamiglio indossato agli MTV Video Music Awards del 2016, anche questo look ha ottenuto migliaia di consensi: in poche ore, oltre due milioni di followers hanno messo il loro like alle immagini postate. E non è nemmeno, questo, l’unico outfit che Beyoncé ci regala per le feste: qualche giorno prima aveva postato un altro look, con miniabito a maniche lunghe nero argento, ovviamente scintillante. Due idee tutte da copiare, per chi è in cerca di un vestito che colpisca nella notte più magica dell’anno. Anche se le curve non dovessero propriamente essere quelle della star del pop…

A righe, sul palco

Quel secondo (anzi, quel primo) vestito, Beyoncé l’ha indossato agli Sports Illustrated Awards lo scorso martedì. Firmato LaQuan Smith, l’ha abbinato ai sandali con tacco di Giuseppe Zanotti e ad un paio di vistosissimi orecchini. La sua partecipazione allo show è rimasta segreta fino all’ultimo: persino Colin Kapernick – il giocatore di football americano premiato durante la serata – ne è rimasto scioccato. «Grazie per il tuo cuore altruista e per le tue opinioni. Grazie per il tuo sacrificio personale. Hai agito senza paura di avere conseguenze o ripercussioni, con la sola speranza di cambiare il mondo in meglio», ha dichiarato Beyoncé, consegnando il Muhammed Ali Legacy Award all’atleta. Che ha così risposto: «Accetto questo premio non per me stesso, ma per conto della gente. Se non fosse per il mio amore per la gente, non avrei protestato. E se non fosse stato per il suo supporto, non sarei su questo palco oggi. Con o senza la National Football League, continuerò a lavorare per le persone». Kapernik, ora senza contratto, un anno fa diede il via alla protesta che – avvenuta durante l’inno nazionale – fece infuriare anche Donald Trump. Rifiutandosi di appoggiare un ginocchio a terra durante l’inno – il 26 agosto 2016, in occasione della partita San Francisco 49ers contro u Green Bay Packers -, protestò contro le violenze della polizia nei confronti degli afroamericani, e cercò di attirare l’attenzione sulle differenze razziali negli Stati Uniti. Una protesta, la sua, condotta anche fuori dal campo. E che ora le è valsa il prestigioso premio.

Un post condiviso da Beyoncé (@beyonce) in data:

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky