Caricamento in corso...
07 agosto 2009

Claudio Abbado: ritratto del grande direttore d'orchestra

print-icon
cla

Claudio Abbado

Il documentario del regista Paul Smaczny ripercorre la vita di Claudio Abbado, dagli esordi ai grandi successi. In onda su Classica, canale 728 di SKY, sabato 8 agosto alle ore 9:35 e lunedì 10 agosto alle 16:40. Guarda il video

“La prima volta che sono stato a Vienna fu nel 1955. Ero studente presso l’Accademia. A quel tempo andavo al Musikverein per ascoltare i concerti. Poi ho chiesto di poter assistere alle prove, ma non era possibile. Allora con Zubin Mehta sono entrato nel coro del Musikverein e abbiamo cantato il Requiem di Mozart con Bruno Walter, Ein Deutsches Requiem di Brahms con Karajan, la Seconda di Mahler con Krips e poi la Passione secondo Matteo con Scherchen. Ho conosciuto i più grandi direttori di quel periodo. E’ stata un’esperienza fantastica. Ho imparato molto”.
Claudio Abbado ricorda così i suoi inizi alla Wiener Philharmoniker, l’orchestra che gli ha offerto la sua prima grande chance. Erano gli anni ’60.
Da allora molte cose sono cambiate. Abbado è diventato uno dei più grandi direttori d’orchestra al mondo.

Il documentario del regista Paul Smaczny, in onda su Classica tv (canale 728 di SKY sabato 8 agosto e lunedì 10 agosto alle 16:40) ripercorre la carriera di Claudio Abbado, che nel giugno 2010 tornerà a dirigere il Teatro alla Scala dopo esserne già stato alla guida per vent’anni (dal 1968 al 1986), evidenziando non solo le sue particolarità artistiche ma anche quelle umane.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky