Caricamento in corso...
19 febbraio 2011

Al Bano, Amanda è libera ma "plagiata"

print-icon
alb

Al bano accusato di plagio

Un tenore di Ragusa sostiene che il brano dell'artista di Cellino San Marco ha il ritornello che richiama la sua "Immigration". E' stato nominato un perito per verificare le somiglianze

Guarda anche:
Sanremo 2001, Nathalie l'outsider
Sanremo, è di nuovo caos televoto
Gualazzi, Sanremo Giovani è suo!
Sanremo: bacio di pace tra Eli& Belen? Twitter non ci crede
Sanremo: Pravo Albano. Ma la gara è finita
Sanremo a tutto Twitter. I commenti alla prima serata
Sanremo 2011, giochi di parole
Cerchiobottisti o coraggiosi? Luca e Paolo dividono il Web

Santa polemica protettrice di Sanremo
Sanremo 2011, largo ai giovani: le foto

Meglio Belen o Elisabetta Canalis?

Sanremo, chi dice donna dice Festival
Guida Tv: guarda quando va in onda il Festival di Sanremo


Un tenore di Ragusa, Jonathan Cilia, accusa Al Bano di plagio parziale: il ritornello di Amanda è libera sarebbe uguale a quello della sua Immigration. Cilia sostiene di aver inviato la sua canzone ad Al Bano alcuni anni fa, ma di non aver mai ricevuto una risposta. A quel punto, ha pubblicato il brano nel disco From the darkness to the light, distribuito all'estero nel 2005. Ascoltando Amanda è libera ha notato che "ci sono almeno trentadue battute identiche alle mie" e, insieme al suo manager, ha nominato un perito per verificare se ci siano i presupposti per parlare di plagio parziale. Cilia ha detto di non voler speculare sull'episodio, ma che avrebbe preferito essere citato o chiamato a duettare con Al Bano.

Jonathan Cilia in Immigration

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky