24 febbraio 2012

I Pink Floyd ricostruiscono The Wall

print-icon
00_

La copertina dell'album - ©EMI

Dopo 33 anni torna il magniloquente album dei Pink Floyd, arricchito da contenuti inediti e da un remaster che punta a offrire una qualità audio pressoché perfetta. GUARDA LA FOTOGALLERY

Se pensavate che il muro fosse crollato una volta per tutte, vi sbagliavate. Dal 28 settembre The Wall, l'opera rock dei Pink Floyd, torna nei negozi con un'edizione addirittura tripla.

Da una parte c'è infatti l'edizione deluxe Immersion, con l'album rimasterizzato in digitale, il live Is There Anybody Out There e due cd di registrazioni inedite estratte dai demo originali.

Dall'altro lato c'è l'edizione Experience da 3 cd, che include, oltre a The Wall  rimasterizzato, un bonus disc con una selezione di demo e di registrazioni work-in-progress della band, tra cui quella di Another Brick In The Wall Part 1.

Ultima, ma non meno importante, è l'edizione in LP, per tutti gli amanti del vinile.

Si possono ben immaginare i motivi di questa nuova operazione. The Wall è un album che ha fatto storia, non solo per la sua innegabile qualità artistica, ma anche per essere stato suonato a Berlino nel 1990 in celebrazione della caduta dell'altro muro.

Non va dimenticata la visionaria trasposizione cinematografica, realizzata da Alan Parker e interpretata da Bob Geldof, futuro organizzatore del Live Aid.

Buon ascolto.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky