Caricamento in corso...
17 dicembre 2012

Elisa punta all'Oscar ed è "Ancora qui"

print-icon
eli

Elisa in concerto

La poliedrica artista di Monfalcone è stata proposta dalla Miramax nella categoria "Best Song" per il brano, firmato con Ennio Morricone, che fa parte della soundtrack di "Django Unchained", nuovo film di Quentin Tarantino. Leggi l'INTERVISTA

di Fabrizio Basso

Elisa insegue l'Oscar. La cantante di Monfalcone, insieme a Ennio Morricone, piazza Ancora qui nella soundtrack di Django Unchained, il nuovo film di Quentin Tarantino in uscita il 25 dicembre e dimostra quanto l'Italia possa dire la sua, anche musicalmente, a livello internazionale. La Miramax ha chiesto alla Sugar, l'etichetta di Elisa, tutta la documentazione per poter avanzare la candidatura. La scena di Ancora qui resta un mistero poiché il film nessuno lo ha ancora visto. Caterina Caselli di Sugar ha solo detto che "per quel che ne sappiamo si tratta di una sequenza nella prima parte del film ed è una scena romantica".

Elisa cosa le ha detto Ennio Morricone?
Il maestro mi ha chiesto di evocare un ricordo.
E lei?
Sono tornata alla mia infanzia.
Lo ha trovato?
Ho ripensato a un amichetto cui ero molto legata e che purtroppo se ne è andato presto portato via dalla leucemia.
Commossa?
E' uno dei ricordi più lontani ma anche più importanti della mia infanzia. Era il ricordo più potente che potevo pescare.
Dal punto di vista compositivo?
Il maestro Morricone ha insistito perché io utilizzassi il mio arrangiatore abituale.
Perché?
Voleva mi sentissi a mio agio. Ma io non ho un arrangiatore abituale.
Dunque?
Ho messo le mie parole su un innocente demo e lo ho spedito a lui perché le ascoltasse.
E lui?
Gli è piaciuto tantissimo.
Ha studiato le altre voci femminili di Morricone?
Non ho una grande esperienza. Ricordo solo la soprano Susanna Rigacci.
Ha visto gli spaghetti western musicati dal maestro?
I momenti sospesi, gli sguardi profondi e i primi piani intensi di Sergio Leone. In Ancora qui ci sono questi riferimenti.
Di Quentin Tarantino cosa apprezza?
Il preferito è Pulp Fiction: da adolescente avevo alcuni amici più grandi che mi facevano vedere Pulp Fiction e Frankenstein Junior in continuazione.
Come va la gravidanza?
Bene.
Maschio o femmina?
Lo sapremo presto.
Il suo nome circolava per Sanremo.
Una riflessione c'è stata. Ma come dice Caterina Caselli "facciamo una cosa per volta".
Il nuovo disco?
A settembre 2013.
Ci sarà Ancora qui?
Si ma in una versione diversa.
Tour?
Una cosa per volta.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky