Caricamento in corso...
21 febbraio 2013

The Harlem Shake, fenomenologia dell’ultima hit virale

print-icon
har

Credit: YouTube

E’ primo in classifica in molti paesi, ma anche un meme inarrestabile online, destinato a scalzare Gangnam Style dal trono delle canzoni più condivise . E anche qui sono arrivate decine di variazioni: da quella sott’acqua a quella vigili del fuoco. I VIDEO

La sequenza è sempre la stessa: 14 secondi di danza con un casco o una maschera in testa, mentre gli altri intorno fanno finta di niente; e poi, appena c'è il drop, improvvisamente tutti si scatenano a ballare per altri 14 secondi. Per quanto questa sequenza sia ripetitiva, sono centinaia, se non migliaia le variazioni che si possono generare. Per credere, provate a digitare "The Harlem Shake" su YouTube e vi troverete inondati da decine di migliaia di remake del video virale del momento, candidato secondo molti osservatori a scalzare Gangnam Style dalla classifica del video più visti in assoluto su YouTube.

A differenza, però, dalla hit coreana, la strada verso la viralità di "The Harlem Shake" è stata più lunga. La traccia originale è del produttore newyorchese Baauer, che l'ha rilasciata su YouTube lo scorso Maggio: a parte girare nei circuiti electro-house, non è diventata un successo di massa. Passano quasi nove mesi e a inizio febbraio, sempre su YouTube, compare un video di 30 secondi con un gruppo di ragazzi che ballano mascherati "The Harlem Shake". E' la prima volta che si vede la sequenza descritta sopra. Ed è proprio questo video che ha fatto scattare il tormentone.



Il video è stato realizzato da Filthy Frank, studente di comunicazione di 19 anni con 13.000 follower su YouTube. Come ha spiegato al magazine The Fader, l'idea è nata in maniera del tutto casuale. Ma ha presto vita a imitazioni ancora migliori che hanno perfezionato la sequenza, dai nuotatori della Georgia University ai militari norvegesi.







Con quasi 19 milioni di visualizzazioni generate in dieci giorni, quest'ultimo video, al momento, risulta come uno dei più visti in assoluto.
Tra i più apprezzati c'è invece quello del duo Matt and Kim che durante un concerto a New York hanno invitato i fan a scatenarsi in un "Harlem Skake" epico.



A provare a dare qualche numero sul fenomeno ci ha provato la stessa YouTube che con un post sul blog ufficiale ha parlato di 4mila nuovi video "Harlem Shake" pubblicati al giorno. Via così con la versione dei dipendenti Google, Facebook, Buzzfeed. O i remake ispirati a personaggi di fantasia, come i Simpson, i Peanuts, SuperMario, Twin Peaks e, ovviamente, decine di variazioni su Star Wars.

49 video in uno




Mentre la traccia originale avanza nelle classifiche di tutto il mondo (su iTunes è numero 1 negli Usa e in molti paesi europei), online sono già arrivati tantissimi best of e playlist, che raccolgono le interpretazioni più originali.  C'è stato poi chi ha subito realizzato l'Harlem Shake Roulette che, come la più nota Chatroulette, manda in loop una selezione dei migliori video ispirati al meme.
(Per chi se lo stesse chiedendo: certo, sono già arrivate anche molte varianti a luci rosse).

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky