Caricamento in corso...
23 giugno 2017

Firenze Rock Festival: gli Aerosmith aprono l’evento dell'estate

print-icon
Gli Aerosmith in concerto

Arriva in Italia il tour d’addio degli Aerosmith, la band che ha segnato generazioni intere con la sua musica eterna e senza tempo: sono loro che aprono il Firenze Rock Festival, pronto ad accogliere questo momento storico.

Solo oggi gli Aerosmith suoneranno in Italia prima di dire addio al mondo della musica come band che ha fatto la storia.

Inizia il Firenze Rock Festival

Inizia oggi il Firenze Rock Festival, una tre giorni di musica rock che promette di scuotere le fondamenta del capoluogo toscano. La kermesse musicale avrà luogo dal 23 giugno al 25 giugno alla Visarno Arena e vedrà salire sul palco i gruppi più famosi e che hanno fatto la storia della musica rock mondiale. Aprono oggi gli Aerosmith, che stanno facendo il loro ultimo tour prima di sciogliersi definitivamente: un’occasione imperdibile questa per i fan italiani, perché quella del Firenze Rock Festival sarà l’unica data che la storica band ha deciso di fare nel nostro paese. Insieme agli Aerosmith oggi suonano anche i Placebo, Deaf Havana, Jack Lukeman, Soviet Soviet, Dj Ringo e Dj Toki: gli Aerosmith dovrebbero iniziare a suonare intorno alle 21, ma i primi gruppi dovrebbero partire con la musica già dalle 17 (i cancelli invece sono aperti già da mezzogiorno). Sabato non ci saranno gli attesissimi Cranberries a causa delle condizioni di salute della cantante Dolores Claiborne, ma al loro posto canterà Samuel dei Subsonica. Sul parco anche Eddie Verner, Altre di B, Glenn Hansard ed Eva Pevarello. Domenica è invece la volta dei System of a Down, preceduti da Appaloosa, Mallory Knox, Don Broco e Phophets of Rage.

Addio Aerosmith

Il Firenze Rock Festival è molto atteso soprattutto perché è l’unica tappa italiana del tour di addio degli Aerosmith, dopo il quale diranno addio ai loro fan. Ad annunciare il ritiro dalle scene musicali era stato Steven Tyler lo scorso anno con una telefonata al programma televisivo “The Howard Stern Show”: qui il frontman degli Aerosmith aveva parlato della possibilità che la band facesse un tour di addio quest’anno, anche se era stato volutamente elusivo, nel pieno rispetto del suo stile di vita all’insegna del rock’n roll. “Farò trenta concerti solisti da maggio ad agosto. Poi, nel 2017, sarà il turno degli Aerosmith. Probabilmente faremo un tour di addio. Ci sono due band che hanno ancora i membri originali, noi e gli Stones. Sono contento per questa cosa. Se faremo un tour di addio oppure se andremo in studio a fare un altro disco, io sono comunque entusiasta”.

Un ultimo album prima dell’arrivederci?

Gli Aerosmith hanno passato insieme 47 anni, e il loro tour d’addio – che si chiama Aero-Vederci Baby! - promette di non essere proprio breve. “Lo abbiamo chiamato il tour di addio ma probabilmente ci terrà impegnati per i prossimi tre o cinque anni: suoneremo negli States, in Sud America, in Europa e in Giappone, quindi ci metteremo un po’”. La prima data del tour d’addio degli Aerosmith è stata a Tel Aviv, in Israele, e oggi invece li vedremo esibirsi in Italia. Nonostante con questi concerti stiano salutando i fan, non è detto che gli Aerosmith non partoriscano anche un ultimo album di fine carriera: “Stiamo parlando della possibilità di fare altra musica. È difficile ora che Steven Tyler è impegnato con la sua band. Ne abbiamo parlato qualche settimana fa. Non so quando succederà. Ma siamo pieni di idee”, ha detto in un’intervista Brad Whitford. Staremo a vedere.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky