Caricamento in corso...
03 luglio 2017

Ligabue fa i complimenti a Vasco Rossi: un concerto insieme?

print-icon
Ligabue fa i complimenti a Vasco Rossi: un concerto insieme?

Su Twitter, arriva un messaggio inaspettato da parte di Ligabue: “Complimenti Vasco, complimenti Modena”. Il rocker di Correggio mette fine alla lite con quello di Zocca, riconoscendo il successo di Modena Park: ora un concerto insieme?

Ecco un altro record di Modena Park: Ligabue, notoriamente poco affiatato con Vasco Rossi, gli scrive un messaggio inaspettato su Twitter. Il rocker di Correggio, dalla voce graffiante, si complimenta pubblicamente, davanti al mare immenso di fan sui social, che raccolgono il tweet nei modi più svariati. Il più interessante, però, è quello che li vedrebbe insieme per un concerto.

Ligabue fa il primo passo: “Complimenti Vasco”

Modena Park riesce persino nella grandissima impresa di far riappacificare due rocker emiliani che, dal lontano 1999, non si vedono proprio di buon occhio. Ovviamente, stiamo parlando di Ligabue e Vasco Rossi, due punte di diamante della musica italiana, nate entrambe sotto l’egida dell’Emilia. Uno proviene dalla pianura reggiana, da Correggio, l’altro dalle montagne modenesi, da Zocca: li dividono otto anni all’anagrafe e uno stile di vita totalmente differente. Per non parlare della voce: non possono essere confrontate, poiché entrambi uniche nel loro genere. Di sicuro, però, entrambe graffianti e riconoscibili dalla prima nota. “Complimenti Vasco, complimenti Modena”, sono queste le brevi e sintetiche parole che Luciano Ligabue, “the day after Modena Park”, ha deciso di pubblicare su Twitter. Il messaggio, è vero, è molto ermetico, ma afferma esattamente quello che vuole dire, senza giri di parole. Per molti, il Liga non poteva astenersi dal farlo, per altri, invece, sarebbe un modo per tendere, finalmente, una mano al collega di talento emiliano. Ancora non è arrivata la risposta di Vasco Rossi al breve tweet di Ligabue e i fan, in effetti, sono in attesa di sapere che cosa risponderà al cantante di “Certe notti”. Una cosa è certa: il Liga ha visto Modena Park e ha ammirato sia il “rivale” di contrada, sia la perfetta organizzazione di una città che conta meno di 200mila abitanti, e che ne avrebbe dovuti accogliere altrettanti dentro i propri confini. Lo spettacolo è stato eccezionale e, soprattutto, le emozioni incalcolabili.  Ma perché le due rockstar italiane, celebrate da due pubblici diversi, è vero, ma comunque sempre sulla cresta dell’onda, non sono esattamente uno il migliore amico dell’altro. Pare che il Liga e il Blasco si punzecchino a distanza da molto tempo, precisamente dal 1999.

La miccia che ha acceso l’inimicizia tra Ligabue e Vasco Rossi

Il 1999 è un anno molto difficile per Vasco Rossi: Massimo Riva, suo grande chitarrista, muore per una crisi respiratoria. Pare che le complicanze siano dovute ad abuso di sostanze stupefacenti e Ligabue, scosso dalla notizia, fa una dichiarazione che al Blasco non piace, sottolineando quanto il binomio rock-droga sia uno standard cui lui ha deciso di non sottomettersi. A Vasco Rossi non piace il commento del cantante di Correggio, e ribatte dicendo che un amico è morto e che non c’è tempo per messaggi da moralisti. Ligabue chiede scusa ma il danno è fatto e da allora i due si sopportano poco. Ora, però, un tweet di complimenti da parte del Liga pare mettere finalmente pace fra i due. Risultato? I fan, numerosissimi, li incitano affinché possano cantare insieme, in un grande maestoso concerto che, visti i due pubblici spesso distinti, potrebbe essere ancora più colossale di Modena Park. “Vorremmo vedervi insieme”: i due artisti emiliani risponderanno di “sì” a questo invito?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky