Caricamento in corso...
12 luglio 2017

Selena Gomez rivela il motivo per cui ha lasciato i "The Scene"

print-icon
Selena Gomez rivela il motivo per cui ha lasciato i "The Scene"

All’inizio della sua carriera, tutti additavano Selena Gomez come una delle solite “scene queen”, l’ennesimo volto pulito e aggraziato che popolava il mondo televisivo. I “Selena Gomez & The Scene” prendono il nome proprio da questo, e fanno di quell’accusa avvilente un’armatura che più nessuno è riuscito a scalfire, neanche dopo lo hiatus della band.

Con il tempo, il sudore e la fatica Selena Gomez ha dimostrato di non essere solo una fra le molte, ma di essere la Regina indiscussa di tutte quante! Per arrivare dov’è ora, però, ha dovuto fare tanta strada. Lungo il suo percorso ci sono stati anche i The Scene, la band che l’ha condotta al successo insieme all’insostituibile contributo di Disney Channel.

Selena Gomez spiega il suo addio ai The Scene

Selena Gomez ha fatto tanta, tantissima strada per raggiungere le vette del successo globale dove si trova adesso. Non si diventa le N°1 di Instagram senza avere qualcosa di davvero speciale dentro: la splendida popstar, ex icona Disney, ha fatto il suo esordio nel panorama mainstream in compagnia di una band, I “The Scene”. Fondati nel 2008, si chiamavano così per far fronte alle piccole grandi critiche che, in quel periodo, insidiavano e tormentavano Selena, accusandola di essere solo l’ennesima trovata pubblicitaria studiata a tavolino da qualche grande industria. La chiamavano “scene queen”, e da qui viene il nome della sua band, ironicamente ispirato all’amarezza che il mondo le rivolgeva ai tempi. La band è stata piuttosto prolifica e ci ha regalato tre album studio prima di prendersi una pausa nel 2012. Nonostante la breve vita, non dimenticheremo mai alcune delle hit che li hanno portati al successo, come “Who Says” e “Love You like a Love Song”. Ma che cos’è successo ai The Scene, e perché si sono presi una pausa?

Selena Gomez spiega il motivo della fine dei “The Scene”

In un’intervista all’Ask Anything Chat, i fan hanno potuto sbizzarrirsi e porre tutte le domande necessarie a soddisfare le loro curiosità: “Il periodo con i ‘The Scene’ apparteneva a un momento molto specifico della mia vita. Se hai 14, 15 o 16 anni e stai provando a cantare di un’emozione o un’esperienza che non hai mai vissuto realmente, non si può dire che tu sia un’artista vero. Voglio essere molto onesta,” ha spiegato Selena. “Circondarmi di musicisti più grandi ed esperti mi ha aiutata tantissimo a crescere e maturare, mi hanno guidata e spinta quando ne avevo bisogno. E poi, a un certo punto, è giunto momento nella mia vita di provare ad andare avanti da sola”. Prima di tutto questo ragionamento a freddo, però, viene il suo desidero di ragazza di fare parte di una band musicale che poteva fare la differenza: “Volevo entrare in una band anche per sentirmi un po’ diversa da tutte le altre. Insomma, dopo certi trascorsi tutti credono che diventerai una solista, certo, ma per me è troppo prevedibile e ordinario. La mia agenzia non voleva che io entrassi in una band perché avevo già una solida fanbase come Selena Gomez: quindi ho cercato un nome di compromesso, ovvero i Selena Gomez & The Scene”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky