19 luglio 2017

I Red Hot Chili Peppers si sciolgono? I commenti di Flea e Smith

print-icon
I Red Hot Chili Peppers si sciolgono

Se davvero i Red Hot Chili Peppers si stanno sciogliendo, l’unico modo per saperlo è chiederlo ai diretti interessati. Ecco tutta la verità sulla rock band americana, attesissima in Italia il 20 e il 21 luglio: questo sarà l’ultimo tour?

I fan si stanno allarmando: davvero i Red Hot Chili Peppers starebbero per sciogliersi? Proprio durante il tour europeo della band rock americana, il rumour infiamma il web e chi si trova in mano un biglietto per il concerto di Roma o Milano si sente davvero fortunato. Saranno gli ultimi in Italia? Ecco cosa dicono i diretti interessati.

Red Hot Chili Peppers: la fine di un’era?

I Red Hot Chili Peppers festeggeranno quest’anno quasi 35 anni di carriera: era il 1983, infatti, quando Anthony Kiedis aveva riunito a Los Angeles il primo nucleo embrionale di quella che sarebbe diventata una delle più grandi rock band dei nostri tempi. Dagli anni ’80 ai ’90 non hanno mai abbandonato i loro fan, e così non hanno fatto nemmeno dal 2000 in avanti, fino ad arrivare a oggi, con undici album all’attivo e oltre 100 milioni di dischi venduti. E ora, tutto potrebbe finire, almeno stando a un rumour davvero inquietante per i loro fan: i Red Hot Chili Peppers si stanno sciogliendo? Questa la domanda che si sta diffondendo come un’epidemia virale sul web, mettendo sull’attenti tutti i follower dei RHCP. Tra pochissimo, i fan italiani potranno godere di due spettacolari concerti del gruppo californiano al Postepay Sound Rock In Roma e al Milano Summer Festival: l’attesa per conoscere le scalette dei due eventi sale e tutti si chiedono se nell’elenco misterioso ci sarà anche la propria canzone preferita. Quella che è talmente carica di emozioni e ricordi che proprio non si può non ascoltarla almeno una volta nella vita live: “Snow”, “Californication”, “Otherside”, “By the Way” e tutte le hit più famose sono gettonatissime e super desiderate dal pubblico pagante. E se questa fosse l’ultima volta in cui potremo ascoltarle dal vivo?

I RHCP si sciolgono? Ecco cosa dicono Flea e Chad Smith

Se tutti i fan di Anthony Kiedis e compagni si stanno facendo questa domanda è “colpa” di Chad Smith che, in una delle ultime interviste, aveva affermato queste parole. “Tre di noi hanno 54 anni” aveva iniziato il discorso il batterista dei Peppers “e non penso che riusciremo a fare questi lunghi tour ancora per molto. Non so per quanto potremo continuare”: dopo questa dichiarazione è logico che molti dei fan si siano spaventati e che abbiano cominciato a pensare che, forse, questo tour che porta in giro per il mondo “The Getaway”, l’ultimo album, potrebbe davvero essere l’ultimo. Ma niente paura ragazzi, arriva Flea, storico bassista della band, a tranquillizzare gli animi. “Al futuro non ci pensiamo mai” ha detto il musicista dei Red Hot, confermando che, al momento, stanno pensando esclusivamente alle numerose tappe del tour. “Suono in questa band da 35 anni” continua “e non ho mai saputo cosa ci avrebbe riservato il futuro. Penso che la vera forza dei Red Hot” e conclude “stia proprio in questo: noi siamo sempre stati concentrati sul presente”. Dubbi chiariti dunque: per ora i "peperoncini piccanti" pensano solo a fare musica e a regalare emozioni adrenaliniche a tutti i loro fan, che li aspettano, numerosissimi, a Roma e a Milano.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky