Caricamento in corso...
28 agosto 2017

Kim Kardashian nel video di Taylor Swift? Sì, e ora sono guai!

print-icon
Taylor Swift e Kim Kardashian

Siete pronti a prendere i pop-corn? Sarebbe meglio di sì, perché per adesso tutti tacciono, ma è probabile che la faida tra Taylor Swift e Kim Kardashian stia per raggiungere nuovi livelli… assolutamente non positivi.

Non avete visto il riferimento a Kim Kardashian nel nuovo video di Taylor Swift? Si vede che non avete prestato abbastanza attenzione…

Una vasca piena di gioielli

Sarà un’impressione, ma sembra che Taylor Swift abbia intenzione di far arrabbiare molte persone con il testo di “What You Made Me Do”, il primo singolo del suo album in uscita il dieci novembre, Reputation. Se i riferimenti a Katy Perry nel testo sono abbastanza espliciti e nemmeno troppo inaspettati – la loro faida va avanti ormai da anni senza esclusione di colpi – un po’ più sottili sono quelli a Kim Kardashian, la regina dei reality che non ha molto in simpatia la bionda Tay. Avete presente il momento in cui Taylor Swift si trova nella vasca da bagno piena di diamanti e gioielli e canta “Non amo il tuo crimine perfetto, come ridi mentre dici le bugie, hai detto che la pistola era mia, non è cool, non mi piaci”? Inizialmente i fan hanno pensato che Taylor Swift riprendesse un discorso fatto qualche tempo fa durante un’esibizione prima di cantare “Blank Space”, in cui raccontava di come i media e alcune star la dipingessero come una pazza pericolosa dicendo un sacco di bugie. Ma un occhio più attento coglierà altri riferimenti in questa scena, ben più pesanti…

Il riferimento alla rapina di Parigi

Tutti sanno che tra Taylor Swift e Kim Kardashian non scorre un buon sangue, soprattutto dopo il furioso litigio con Kanye West avvenuto dopo l’uscita della canzone “Famous”, in cui c’era un verso poco carino riferito a Taylor Swift (“I made that bitch famous”) e che la cantante ha detto di non aver mai approvato. Kim Kardashian allora ha pubblicato su Snapchat gli audio della telefonata, facendo infuriare ancora di più Taylor Swift, che ha detto di essere stata raggirata e diffamata. Una cosa che non è mai andata giù alla cantante, che adesso si vendica con “What You Made Me Do”: ricordate che quando Kim Kardashian è stata vittima della rapina a Parigi – in cui le hanno rubato diamanti e gioielli - si trovava chiusa nel bagno della stanza? E che le avevano anche puntato una pistola contro? Bene, adesso riguardate la scene e vedete se trovate qualche analogia con la situazione della regina dei reality…

Un brutto scherzo?

Il riferimento di Taylor Swift a Kim Kardashian nel video “What You Made Me To” è forte e palese, e sicuramente non è passato inosservato, lasciando un po’ tutti a bocca aperta. Che tra loro non corresse buon sangue era cosa nota, ma ci si chiede se Tay non abbia un po’ esagerato riportando alla mente di Kim un episodio che l’ha ferita molto e, soprattutto, l’ha traumatizzata in modo molto serio. Che Kim Kardashian forse si aspettasse qualche scherzetto dal nuovo video di Taylor Swift forse si poteva già intuire, visto che aveva bloccato l’emoticon del serpente (simbolo della cantante) sul suo profilo Twitter. È improbabile che Kim Kardashian, che già in passato aveva usato parole pesanti contro Taylor Swift, scelga di rimanere in silenzio di fronte questa provocazione… insomma, è probabile che ne vedremo delle belle!

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky