05 settembre 2017

Concerto Ligabue 2017: la scaletta del concerto

print-icon
Ligabue in concerto

Luciano Ligabue è tornato per la ripresa dei concerti del suo “Made in Italy tour”. Dopo lo stop dovuto all’intervento alle corde vocali, il rocker è partito da Rimini con uno spettacolo leggermente diverso dai precedenti, per dare spazio al film in uscita nel 2018.

È partita dall’Rds Stadium di Rimini la seconda parte dei concerti del “Made in Italy tour” di Ligabue. La scaletta è cambiata in alcuni punti, perché il rocker ha voluto arricchire il concerto con le immagini del film a cui ha lavorato in questi mesi di stop.

L’emozione del ritorno

"Ciao, ciao a tutti. Dove eravamo rimasti?” sono state le prime parole di un emozionatissimo Luciano Ligabue, ieri sera a Rimini, davanti al suo pubblico. Un pubblico che ha avuto la pazienza di aspettarlo per sei mesi, dopo che uno spiacevole problema di salute ha fatto interrompere la tournée. Dopo l’evidente emozione del rientro, Luciano si è sciolto e ha mostrato di avere ancora la sua inconfondibile voce, nonostante l’intervento alle corde vocali a cui si è sottoposto qualche mese fa. Basta intonare il primo pezzo “La vita facile” e l’entusiasmo dei fan è già alle stelle. La scaletta è leggermente rimaneggiata, rispetto alla prima parte del tour, anche perché, in questi mesi di convalescenza, Ligabue ha lavorato al suo nuovo film “Made in Italy”. Le immagini della pellicola, girata quest’estate tra Correggio e Reggio Emilia, sono state proiettate nello schermo nel corso della serata. Durante “Mi chiamano tutti Riko”, il video con Stefano Accorsi – Riko nel film – che balla davanti a una mortadella gigante con una giacca di pelle rossa ha mandato in estasi i fan. Luciano Ligabue si è divertito anche a riprendere con il suo smartphone la folla che lo acclamava. In tutto, il rocker ha cantato 24 canzoni, mescolando successi storici come “Balliamo sul mondo”, “Non è tempo per noi”, “Ho perso le parole”, “Piccola stella senza cielo”, “Tra palco e realtà” ai pezzi dell’ultimo album. Le prossime date della tournée saranno Lugano, Milano e Roma e, successivamente, tutte le altre rinviate la scorsa primavera.

Nel 2018 il terzo film da regista

“Made in Italy”, terzo film di Luciano Ligabue, dopo “Radiofreccia” del 1998 e “Da zero a dieci” del 2002, uscirà nelle sale italiane all’inizio del 2018. Accanto a Stefano Accorsi, protagonista del primo film del rocker emiliano, ci saranno Kasja Smutniak, Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini, Tobia De Angelis, Alessia Giuliani e Gianluca Gobbi. Accorsi è Riko, un uomo che riesce a mantenere a stento la famiglia ma che può contare su un gruppo di amici veri e sull’amore di sua moglie. Il tema principale della nuova fatica cinematografica di Ligabue è la voglia di riscatto e di ricominciare, in un Paese che sembra non dare più speranze. Il cantautore ha aggiornato costantemente i fan sull’avanzamento delle riprese del film, attraverso la propria pagina Facebook.

La scaletta del concerto

Ecco la scaletta del concerto di ieri sera all’Rds Stadium di Rimini, tra cavalli di battaglia e pezzi dell’ultimo album.

1.    La vita facile

2.    Mi chiamano tutti RIko

3.    È venerdì, non mi rompete i coglioni

4.    Ho messo via

5.    L’odore del sesso

6.    Happy hour

7.    Ho fatto in tempo ad avere un futuro

8.    G come giungla

9.    Quella che non sei

10.  I ragazzi sono in giro

11.  Sogni di rock’nroll

12.  A modo tuo

13.  Ho perso le parole

14.  Piccola stella senza cielo

15.  Questa è la mia vita

16.  Made in Italy

17.  Un’altra realtà

18.  Il meglio deve ancora venire

19.  Non è tempo per noi

20.  Lambrusco & pop corn

21.  Balliamo sul mondo

22.  Tra palco e realtà

 

23.  Certe notti

24.  Urlando contro il cielo

 

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky