21 settembre 2017

"Senza pagare": Gianni Morandi omaggia Fedez all'Arena

print-icon
Gianni Morandi omaggia Fedez

Tutto è pronto per l’evento di RTL 102.5 all’Arena di Verona: sul palco Gianni Morandi fa le prove insieme a Rovazzi. C’è anche Fedez, anche lui presente con “Senza pagare”, e il cantante bolognese decide di fare un omaggio al rapper.

È una versione acustica bellissima quella di Gianni Morandi, che fa un omaggio a Fedez cantando “Senza Pagare” sul palco dell’Arena di Verona. Il rapper milanese riprende l’evento e ne è molto divertito, anche se il bolognese dimentica qualche parola.

“Senza pagare” by Gianni Morandi: ecco la versione acustica della hit di Fedez

Conto alla rovescia per l’evento di RTL 102.5 Power Hits 2017 e sul palco dell’Arena di Verona i cantanti si esibiscono per prove e soundcheck. La combriccola che sale sul palco è piuttosto varia, anzi, variopinta visto che si tratta di Fedez, Fabio Rovazzi e lui, il mitico Gianni Morandi. La coppia che ha stupito con il grande tormentone “Volare” è ovviamente presente per lo show serale, e anche Fedez non può mancare e accompagnare l’amico Rovazzi, che ha lanciato sulla strada del successo con “Andiamo a comandare”. Cosa succede on stage? Gianni, magnifico e impeccabile come sempre, imbraccia la sua fedele chitarra acustica e decide di fare una sorpresa a Fedez. Il rapper milanese sta riprendendo le prove e il bolognese si gira verso di lui e intona “Senza pagare”, accompagnandosi semplicemente con le corde dello strumento, realizzando una splendida versione unplugged. Il fidanzato di Chiara Ferragni non è l’unico che decide di immortalare per sempre il momento con un video, poi ovviamente condiviso sui social: intorno a Gianni, infatti, si forma una piccola folla di videomaker e lui si concede al suo pubblico cantando la hit di Fedez e J-Ax. A un certo punto, tra una pennata e l’altra, Morandi si esibisce nel ritornello che tutta Italia ha cantato ovunque, ai party, in macchina, in ferie, ma non si ricorda tutte le parole. “Entriamo senza pagare” attacca “come dei calciatori di seria A. Ci guarda tutto il locale…” e Fabio Rovazzi completa con “ma alla fine nessuno ci toccherà”. Chiude il bolognese, con un leggiadro ed elegante “…come il crimine”, ultime parole del reef anche se, con questo sound acustico, pare assolutamente differente rispetto alla versione originale, dove Fedez dà spessore e carica in chiusura, con la sua voce profonda. Ma a lui non dispiace affatto questa prova e si diverte ascoltando l’amico cantante che ha voluto fargli questo omaggio inaspettato: un artista davvero ecclettico, Gianni, che non dimentica il passato e si mette in gioco con la musica del presente.

Fedez e J-Ax a RTL 102.5 Power Hits 2017: un grande risultato

Poche, pochissime sorprese per l’evento di fine estate di RTL 102.5: lo spettacolo è stato fantastico e il pubblico ha cantato in continuazione tutti i tormentoni del 2017 e non solo. Oltre a quello di Gianni Morandi a Fedez, ci sono stati tanti altri omaggi nel corso della serata, con premi storici consegnati a Gianna Nannini e a Raf. “Senza Pagare”, un singolo che è stato in cima alle hit parade per settimane e settimane, facendo incetta di dischi di platino, ha vinto il premio FIMI, ovvero il brano più venduto dell’estate. Premio PMI per Thegiornalisti con “Riccione”, mentre il vincitore assoluto delle Power Hits 2017 è stato Francesco Gabbani, con “Tra le granite e le granate”.

Un post condiviso da Fedez (@fedez) in data:

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky