25 settembre 2017

Mia Martini: in uscita un triplo cd per omaggiare l'artista

print-icon
Mia Martini

È appena uscito un triplo cd con tutti i successi dell’indimenticabile Mia Martini, scomparsa a soli 47 anni il 12 maggio del 1995. L’album è disponibile anche in doppio LP in pasta colorata. Nella tracklist anche alcune rarità.

Si intitola “La vita è così” ed è un triplo cd uscito il 22 settembre che raccoglie i successi e alcune rarità del repertorio di una delle voci più belle ed emozionanti della musica italiana: Mia Martini. La cantante, interprete indimenticabile, scomparsa a soli 47 anni il 12 maggio del 1995, avrebbe compiuto 70 anni lo scorso 20 settembre.

Disponibile anche il doppio LP in pasta colorata

Il triplo cd, edito da Sony Music, è disponibile anche in versione doppio LP in pasta colorata. La tracklist del triplo cd è la seguente:

CD 1: 1. Piccolo uomo, 2. Quante volte, 3. E non finisce mica il cielo, 4. Agapimu, 5. Donna sola, 6. …e stelle stan piovendo, 7. Valsinha, 8. Al mondo, 9. Amore amore un corno!, 10. Ruba, 11. Fiore di melograno, 12. Ma quale amore, 13. Dire no, 14. Pequeno hombre (Piccolo uomo)

CD 2: 1. Minuetto, 2. Io donna io persona, 3. Padre davvero…, 4. Inno, 5. Che vuoi che sia se t’ho aspettato tanto, 6. Mimì sarà, 7. Eppure stiamo insieme, 8. Ti regalo un sorriso, 9. Altissimo verissimo, 10. Voglio te, 11. Bambolina bambolina, 12. Tu t’en vas quand tu veux (Minuetto)

CD 3: 1. Libera, 2. Stella, 3. Donna con te, 4. Otre la collina, 5. …e ancora canto, 6. Lacrime di marzo, 7. Per amarti, 8. Spaccami il cuore, 9. Grande più di lei, 10. Madre, 11. Se finisse qui, 12. Io ti…, 13. Aiutami, 14. Freedom is today.

“Buon compleanno Mimì” è il concerto dedicato alla cantante

Ieri sera, invece, al Teatro Nuovo di Milano, si è tenuta una serata dedicata a Mia Martini, “Buon compleanno Mimì”, come la chiamavano affettuosamente gli amici. L’evento è stato presentato da Luisa Corna e sono intervenuti numerosi ospiti, come Ornella Vanoni, Anna Tatangelo, Omar Pedrini, Loredana Errore, L’Aura, Il Cile, Mario Venuti e molti altri. Ognuno ha cantato un brano dell’indimenticata artista e uno del proprio repertorio. La serata è stata organizzata dall’associazione culturale “Minuetto” e da Leda Bertè, sorella della cantante, con la direzione artistica di Vincenzo Adriani, Giancarlo Del Duca e Lorenzo Moglioni. Alcuni dei cantanti presenti non erano neanche nati quando, il 12 maggio del 1995, Mia Martini fu trovata morta, probabilmente per infarto, nel suo appartamento di Cardano al Campo con le cuffiette nelle orecchie. Sono tantissime le canzoni che quella che è considerata una delle più grandi interpreti della musica italiana ci ha regalato: da Minuetto, scritta per lei da Franco Califano, a Gli uomini non cambiano, da Almeno tu nell’universo a E non finisce mica il cielo, da Piccolo uomo a Donna con te. Purtroppo, l’artista portava anche il peso di alcune maldicenze alimentate nell’ambiente dello spettacolo, in base alle quali si riteneva che Mia Martini “portasse jella”. Fondamentale fu l’incontro con Ivano Fossati, con cui la cantante ebbe una relazione molto intensa e che le regalò due successi incredibili, con Canto alla luna e La costruzione di un amore. Mia Martini, nata Domenica Bertè, era la sorella maggiore di Loredana Bertè, anche lei cantante. Quello di Mia Martini non è l’unico album postumo uscito nell’ultimo periodo: le scorse settimane è uscito l’album di un’altra delle voci più belle della musica italiana: Giuni Russo. Tra gli stranieri, invece, dopo l’uscita del singolo “Fantasy”, uscirà il 20 ottobre un cofanetto con i più grandi successi di George Michael, scomparso lo scorso Natale. Il 29 settembre, invece, grande attesa per un nuovo album di Michael Jackson, annunciato sui social e sui muri delle più grandi città europee.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky