28 settembre 2017

Daniele Silvestri: tantissimi amici per un concerto unico a Milano

print-icon
Daniele Silvestri

Per la chiusura del tour di “Acrobati”, Daniele Silvestri ha scelto il Forum di Assago, dove il cantautore romano ha intenzione di condividere il palco con tanti amici e colleghi, per una grande festa della musica. L’appuntamento è per il 21 ottobre.

Si chiama “Cose che abbiamo in comune”, il concerto-evento che Daniele Silvestri terrà il prossimo 21 ottobre al Mediolanum Forum di Assago, a Milano. Una grande festa per la chiusura del tour “Acrobati”, in compagnia di tanti amici e colleghi, con cui il cantautore romano delizierà i suoi fan.

L’annuncio sui social

Non solo un concerto. Non solo una festa. Ma è SOLO per una volta. Milano. 21 ottobre. Mediolanum Forum. Daniele (E AMICI). Cose che abbiamo in comune” Con una didascalia chiara come questa cos’altro c’è da aggiungere? Ah sì, i nomi degli amici. Daniele Silvestri annuncia attraverso la pagina Facebook chi saranno i protagonisti, insieme a lui, di questo concerto unico. Come aveva detto in un’intervista al Corriere della Sera: “Volevo iniziare e finire il tour estivo con due feste. A Roma i duetti mi hanno aiutato a fare un approfondimento storico, una ricostruzione del passato. A Milano ci saranno ancora gli amici che vengono da lontano ma ci saranno anche quelli incontrati negli ultimi anni. Quindi sarà un concerto che starà nel limbo: chiude il tour ma è anche un arrivederci a breve perché in fondo lancia un ponte verso il nuovo disco che uscirà a primavera”. E quindi, ecco che sul palco del Mediolanum Forum si avvicenderanno gli storici amici Max Gazzè e Niccolò Fabi, con cui c’è stato anche un bel progetto musicale sfociato in un disco e in un tour, “Il padrone della festa”. Ma ci sarà spazio anche per i colleghi con cui ha avviato recentemente delle collaborazioni, scoprendo affinità e voglia di suonare ancora insieme, come Carmen Consoli, che con Daniele e Max Gazzè ha formato il trio che si è esibito al Festival Collisioni di Barolo: “Stando assieme uno davanti all’altro con gli strumenti ne ho scoperto l’umiltà e la meticolosità quasi maniacale”. E poi ancora Manuel Agnelli, leader degli Afterhours, attualmente impegnato nella giuria di X Factor.

L’incontro con Samuele Bersani grazie a Bollani

Anche Samuele Bersani parteciperà a questa grande festa e Daniele racconta di come è avvenuto l’incontro tra due sensibilità apparentemente molto diverse: Silvestri e il cantautore romagnolo si sono incontrati grazie a Stefano Bollani, che li ha invitati nella sua trasmissione per un omaggio a Lucio Dalla. E da quella volta è nato un feeling che li ha portati a collaborare anche per i loro lavori in studio. “Cose che abbiamo in comune” prende il nome da un celebre pezzo di Daniele Silvestri, inserito nell’album “Prima di essere un uomo”, del 1995. L’ultimo cd del cantautore romano è “Acrobati”, pubblicato lo scorso anno e che Daniele sta portando in giro ininterrottamente in club, festival e teatri, per concludersi con la grande festa del 21 ottobre. I biglietti sono disponibili su Ticket One e sui circuiti abituali. Daniele Silvestri è uno che si lancia sempre in mille progetti contemporaneamente: “Ho rischiato di fare troppo, soprattutto quest’estate sono andato al limite dell’esagerazione. Nonostante ci fosse così tanta carne al fuoco, sono riuscito a non farla bruciare. È un periodo in cui ho capito che se per primo sento che vale la pena fare una cosa, le persone che partecipano al progetto si sentono coinvolte e valorizzate dai risultati”. E se queste sono le premesse, anche il concerto di Milano avrà ottimi risultati.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky