02 ottobre 2017

Cesare Cremonini: dopo Londra, se ne va in giro sui colli bolognesi

print-icon
Cesare Cremonini

Dopo essere stato a Londra per il missaggio del suo nuovo album, Cesare Cremonini è tornato nella sua Bologna. E, per comunicarlo ai suoi fan attraverso i social, usa le parole del suo primo successo in assoluto, “50 Special”.

Cesare Cremonini è tornato nella sua città e ha voluto aggiornare i suoi tanti follower, che lo seguono sia su Facebook che su Instagram. Per farlo, ha parafrasato le parole di quello che è stato il suo primo successo, quando era ancora un ragazzo che sognava di sfondare nel mondo della musica con il suo gruppo, i Lùnapop.

In giro sui colli bolognesi con il nuovo cd nelle orecchie

«Ho passato la giornata in giro per la mia città, percorrendo tutte le strade dei colli bolognesi, come vuole la tradizione. Nelle orecchie tutto il nuovo album. A volume stratosferico, mi sono passati dentro due anni di vita dedicati a qualcosa per cui davvero valeva la pena. Mi sembra un sogno averlo con me e non dentro la mia testa. Stiamo per rivederci ragazzi» E ai fan subito è sembrato di sentire le note di “50 Special”, il brano del 1999 che ha lanciato Cesare Cremonini – e il suo gruppo dell’epoca, i Lùnapop – nel mondo della musica. Naturalmente, è bastato questo breve messaggio per infiammare i follower e farli partire all’attacco con commenti e like. I fan del cantautore bolognese non vedono l’ora di ascoltare il nuovo cd del loro artista preferito, che per il momento non ha neanche un nome e lo supplicano di non farli aspettare fino al 24 novembre – data prevista per l’uscita dell’album – per sentire qualche canzone nuova. Cesare non dice se lancerà un singolo un po’ di tempo prima ma assicura, in risposta ai commenti di un amico, che il nuovo lavoro è «quattro album in uno». Cremonini è anche uno dei tantissimi artisti che il 29 settembre hanno ricordato Lucio Battisti, a 50 anni dalla pubblicazione del pezzo che lanciò il grande cantautore sulla scena musica italiana. Cremonini ha pubblicato un breve estratto dalla canzone “29 settembre” con una semplice didascalia #29settembre #LucioBattisti #Canzoni, non è stato necessario aggiungere altro.

Dopo Battisti, l’altro omaggio è per Lucio Dalla

Cesare deve molto ai grandi cantautori italiani e, dopo Battisti, cita un altro maestro scomparso prematuramente: Lucio Dalla. In un video pubblicato su Instagram, in cui lo vediamo fare footing, Cesare scrive: «Io mi sto preparando, è questa la novità», frase tratta da uno dei più grandi successi della canzone italiana, “L’anno che verrà”, canzone di Lucio Dalla del 1979. Cremonini è molto legato al cantautore bolognese, proprio di recente aveva pubblicato uno scatto del passato che li ritraeva insieme, con loro anche Francesco De Gregori. Ma nella didascalia del video, Cesare cita anche se stesso, con gli hashtag «#PiùCorsaMenoGreyGoose», facendo riferimento a uno dei singoli contenuti nel suo album precedente, preso a sua volta da una nota marca di vodka. Il consiglio implicito del cantante è di bere meno e fare più attività sportiva. Intanto, l’attesa per l’uscita del nuovo lavoro si fa sempre più forte, nonostante i continui aggiornamenti sui social network. Finora, conosciamo la data in cui uscirà, il 24 novembre, ma Cesare non ha ancora svelato il titolo dell’album, che continua a chiamare #BenedictAlbum, “Album Benedetto”. Chissà se dovremo aspettare il giorno di uscita per conoscere il titolo o il cantautore ci darà qualche indizio nei prossimi post.

Io mi sto preparando, è questa la novità. #PiuCorsaMenoGreyGoose #Cremonini2017 #Cremonini2018

Un post condiviso da cesarecremonini (@cesarecremonini) in data:

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky