02 ottobre 2017

Marilyn Manson in ospedale dopo l'incidente sul palco

print-icon
Marilyn Manson

Grande paura lo scorso 30 settembre per Marilyn Manson: il cantante è stato portato in ospedale a causa del crollo di una parte del palco su cui si stava esibendo. Nulla di grave per Manson ma sono state annullate le date dal 2 al 14 ottobre.

Poteva finire in tragedia il brutto incidente capitato a Marilyn Manson lo scorso 30 settembre. In occasione di un concerto a New York, gli è crollata addosso una parte del palco e il cantante è stato portato in barella in ospedale.

Nulla di grave per il Reverendo

Fortunatamente, grazie alle tempestive cure mediche, Manson non ha riportato grosse ferite. A cadere è stata una parte della scenografia formata da due pistole giganti, che sono finite addosso al cantante, schiacciandolo. Il Reverendo – così come lo chiamano i fan – stava tenendo un concerto al Manhattan Center Hammerstein Ballroom, mentre cantava la cover degli Eurythmics “Sweet Dreams (Are Made of These)”, è inciampato, trascinando con sé una parte della struttura. Dopo essere rimasto qualche minuto a terra, in attesa di essere liberato dall’impalcatura crollata, Manson è stato portato immediatamente in ospedale. Assicuratisi che le sue condizioni non fossero gravi, gli uomini dello staff hanno diramato un comunicato in cui si diceva che le date di ottobre del tour sono state cancellate, i concerti che erano programmati tra il 2 e il 14 ottobre saranno recuperati in seguito. La data del 15 ottobre a Grand Prairie, in Texas, non dovrebbe subire variazioni, così come pure il tour europeo. Intanto, Marilyn Manson sta trascorrendo la convalescenza nella sua casa di Los Angeles. La settimana prima, il rocker aveva già fatto preoccupare i fan che assistevano al suo concerto di Pittsburgh, anche in quell’occasione, infatti, Manson era inciampato sul palco.

Nuovo album e tour europeo con una data in Italia

Il brutto incidente è capitato proprio a pochi giorni dalla pubblicazione del nuovo album di Marilyn Manson, Heaven upside down, in uscita il 6 ottobre. Nel cd ci saranno dieci nuove tracce riguardanti la politica, il sesso e il romanticismo. In seguito, il cantante proseguirà con il tour, che dal 12 novembre al 9 dicembre toccherà l’Europa, con una data anche in Italia, il 22 novembre, al Pala Alpitour di Torino. Non è la prima volta che Marilyn Manson si esibisce in Italia e lo scorso luglio c’è stata anche una chiacchieratissima polemica per la data di Villafranca di Verona. Alcuni detrattori del cantante, supportati dal vescovo, hanno raccolto le firme per una petizione da inoltrare al sindaco, per impedire che quello che consideravano l’Anticristo si esibisse nella loro città. Ma, nonostante le messe riparatorie e le veglie di preghiera, il cantante è riuscito a tenere il concerto, facendo contenti i numerosissimi fan accorsi all’evento. Marilyn Manson, che all’anagrafe è Brian Hugh Warner, deve il suo nome d’arte all’accostamento di due figure contrapposte: l’attrice Marilyn Monroe e Charles Manson, il più famoso serial killer della storia americana. Nonostante negli anni Novanta si sia autoproclamato “Dio del Sesso” e “Anticristo”, Manson è molto attivo in diverse cause benefiche. Anche la vita sentimentale del cantante è molto in linea con il suo essere così originale e sopra le righe: dopo un fidanzamento con l’attrice Rose McGowan, Manson è stato sposato con la regina del burlesque Dita von Teese. Il matrimonio durò solo un anno, a causa dei continui tradimenti del cantante con l’attrice diciannovenne Evan Rachel Wood, con cui Manson è stato fidanzato fino all’agosto 2010. In seguito, il Reverendo ha avuto una relazione con l’attrice pornografica Stoya e con la fotografa Lindsay Usich, sua attuale compagna.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky