03 novembre 2017

X Factor 2017: Samuel Storm incanta ai Live con "Unsteady" VIDEO

print-icon

Al secondo Live di X Factor 2017 è il turno di Samuel Storm, che travolge con una tempesta di emozioni il palco del talent. La sua voce incanta sulle note di “Unsteady” degli X Ambassadors. Stupendo.

In realtà, nonostante il secondo Live di Samuel Storm sia “Unsteady”, visto il titolo del brano portato on stage, si può dire che il cantante degli Under Uomini sia tutto fuorché “instabile”. Il 19enne incanta tutti, dal primo al banco dei giudici all’ultima persona seduta in fondo alla sala.

Samuel Storm, tempesta che incanta con “Unsteady”

Se per il primo Live di X Factor 2017 Fedez aveva affidato a Samuel Storm un brano difficile, “Location” di Khalid, per la seconda puntata in diretta dall’X Factor Arena il brano, forse, è ancora più complesso. Il pezzo è assolutamente fantastico: si tratta di “Unsteady” degli X Ambassadors e già in sede di assegnazioni capiamo che il 19enne nigeriano è super emozionato. Il testo di questo brano, in effetti, sembra scritto su misura per lui, un po’ la stessa sensazione che avevamo provato per “Sally”, interpretata da una magnifica Rita Bellanza ai Bootcamp. Samuel, durante il Daily, in onda dal lunedì al venerdì alle 19.40 su Sky Uno, aveva confessato a tutti i suoi fan che interpretare quel brano per lui sarebbe stato senz’altro molto importante, e si era soffermato in particolare su un verso piuttosto emozionante. “Cause this house don’t feel like home” è il punto nevralgico del brano ed è anche l’essenza delle esperienze di vita del cantante degli Under Uomini. “House” spiega Samuel ai microfoni di X Factor “è dove abiti, ma ‘home’ è dove ci sono quelli a cui vuoi bene” e chiude il momento di analisi del suo brano visibilmente commosso. Ma Fedez non ha paura di questa emozione, anzi, il giudice pensa che sia proprio grazie a questa che Storm potrà davvero rendere credibile il brano, visto che è qualcosa che il ragazzo può pescare direttamente dal suo vissuto e presentare in maniera totalmente disarmante sul palco del talent musicale. In effetti, il rapper milanese ci ha visto giusto e il suo concorrente strappa applausi e anche qualche lacrima sia al banco dei cercatori del fattore X sia tra il pubblico. Manuel è il primo a commentare l’esibizione e i suoi occhi sono lucidi e totalmente catturati da ciò cui ha appena assistito on stage.

Samuel Storm tutt’altro che “Unsteady”: è fortissimo

Nonostante il titolo del brano che ha portato in scena per il secondo Live, Samuel Storm appare tutt’altro che “instabile”, anzi: il concorrente di Fedez ha trovato un equilibrio vincente on stage, tra emozione ed esecuzione impeccabile. Nemmeno una tracheite in corso, come sottolinea Fedez, gli ha messo i bastoni tra le ruote: Agnelli si accorge che ha fatto più fatica del solito a far uscire la sua splendida voce graffiante, sì, ma l’esibizione è assolutamente favolosa. “Samuel è tempesta, come dice il suo nome” afferma Levante, “quando canti esce fuori tutta la tua storia” conclude, mentre Mara non ha parole e gli dice semplicemente “Bravo”. Tocca a Fedez chiudere la pagella di Samuel e ha parole importanti da dire al suo cantante: “Trasmettere il proprio vissuto in un’esibizione senza sembrare pietista è la cosa più dignitosa e artisticamente più convincente che possiamo vedere in questo programma”.

gif

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky