Caricamento in corso...
10 novembre 2017

I Guns N' Roses arrivano in Italia: il concerto è nel 2018

print-icon
I Guns N' Roses arrivano in Italia

Notizie incredibili per i fan dei Guns N’ Roses: il “Not in This Lifetime Tour” farà tappa il prossimo anno in Italia. La band che vede di nuovo insieme Slash e Axl Rose suonerà al Firenze Rocks il 15 giugno.

Continuano ad arrivare buone notizie dal mondo della musica internazionale: i Guns N’ Roses suoneranno in Italia con un concerto imperdibile nel 2018.

I Guns N’ Roses al Firenze Rocks

Le leggende del rock stanno per arrivare in Italia: nell’annunciare il “Not in This Lifetime Tour” i Guns N’ Roses hanno dichiarato che il 2018 li vedrà suonare anche in Italia. Il concerto, che probabilmente registrerà il tutto esaurito in men che non si dica, si terrà a Firenze il 15 giugno e sarà l’unica tappa che faranno nel nostro paese (a meno che non decidano di cambiare idea all’ultimo ovviamente!). L’esibizione si terrà al Firenze Rocks presso la Visarno Arena e le informazioni sui biglietti saranno diffuse a partire da lunedì 13 novembre. Inutile dire che i fan del mostri sacri del rock non stanno più nella pelle per questa notizia magnifica che vedrà Axl Rose, Duff McKagan, Slash, Dizzy Reed, Richard Fortus, Frank Ferrer e Melissa Reese suonare insieme. «Mi sembra una band tutta nuova, non c’è mai stata un’atmosfera così» ha detto Richard Fortus parlando di quest’incredibile esperienza che ha registrato dappertutto il sold out. Il tour, che è iniziato già lo scorso anno, ha avuto un successo strepitoso in tutto il mondo: 3milioni di biglietti venduti, che hanno consacrato la loro come una delle performance migliori della storia della musica.

Separazioni e reunion

I Guns N’ Roses si sono formati nel 1985 a Los Angeles e da allora hanno venduto oltre 100milioni di dischi in tutto il mondo. La loro è stata una storia travagliata piena di alti e bassi – soprattutto a causa dei contratti con Axl Rose – tanto che nel 1994, dopo molte indecisioni, persino Slash ha deciso di lasciare la band per i continui attriti con il frontman. Dopo aver mandato via gli altri componenti, Axl Rose si è trovato da solo per un periodo prima di iniziare la ricerca di altri musicisti che potessero avere le competenze per suonare nei Guns N’ Roses. La reunion della band è resa ufficiale sono agli inizi del 2016, anno che vede partire il “Not in This Lifetime Tour”. La nuova formazione dei Guns N’ Roses viene annunciata al pubblico con un concerto a sorpresa nel locale che li ha visti nascere nel 1085, il Troubadour di Los Angeles.

Gli attriti tra Slash e Axl Rose

Eppure nessuno avrebbe mai pensato che Axl Rose e Slash tornassero prima o poi tornare insieme, ridando così vita ai Guns N’ Roses. Qualche tempo fa Axl aveva addirittura detto: «Per quanto riguarda una reunion con Slash le possibilità sono pari a zero. In due parole lo considero un cancro che è meglio rimuovere, una cosa da evitare. E meno lo si sente, meglio è». Qualche tempo fa si diceva che la fine dei Guns N’ Roses fosse stata decretata dalla collaborazione che Slash aveva avuto con Michael Jakson: cosa smentita ovviamente da Slash stesso. «Ho sentito tantissime cose su questa intervista e posso dire che non c'è neanche un fondo di verità. Del resto la band è rimasta insieme per tantissimo tempo dopo quell'episodio. È stata una cosa senza importanza. Se anche qualcuno si era arrabbiato è passata via qualche giorno dopo. Quindi penso che la mia collaborazione con Michael Jackson non abbia niente a che fare con la fine dei Guns N' Roses».

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky