Caricamento in corso...
13 novembre 2017

MTV EMAs 2017: il miglior artista è Shawn Mendes

print-icon
Shawn Mendes agli EMAs 2017

Tutti si aspettavano che fosse Taylor Swift a portare a casa il bottino degli MTV EMAs 2017 e così non è stato: a stravincere nelle categorie più importanti è stato il giovanissimo Shawn Mendes, che ha fatto il pieno di statuette.

Che fosse un grande artista si sapeva, ma questa vincita assoluta agli MTV EMAs 2017 non se l’aspettava proprio nessuno: stiamo parlando di Shawn Mendes, il re della serata londinese.

La grande vittoria di Shawn Mendes

È stato lui a vincere i premi più importanti consegnati agli MTV EMAs 2017: Shawn Mendes, 19 anni e una carriera avviatissima nel mondo della musica, è tornato a casa con ben quattro statuette. L’artista ha vinto nella categoria Biggest Fans, Best Canadian Act, Best Song e Best Artist: niente male visto che i due riconoscimenti più importanti della serata sono andati a lui, che non sperava di poter arrivare a tanto grazie alla sua magnifica “There's Nothing Holdin' Me Back”. E invece Shawn Mendes ha letteralmente fatto le scarpe a Taylor Swift: la bionda cantante, che ha appena lanciato il suo nuovo album “Reputation”, è stata l’artista che ha ricevuto più nomination agli MTV EMAs 2017. E non ha vinto in nessuna categoria. «Prima di tutto, volevo iniziare dicendo che non sono sicuro di come io abbia ricevuto questo premio perché il mio album è già uscito da qualche anno, ma ne ho uno in arrivo», ha detto scherzando la giovane star. Oltre a lui sono stati premiati Ed Sheeran (Best Live), Zayn Malik (Best Look), Dua Lipa (Best New), Camila Cabello (Best Pop), Kendrick Lamar (Best Video), David Guetta (Best Electronic), Coldplay (Best Rock), Eminem (Best Hip Hop), Thirty Second To Mars (Best Alternative), Hailee Steinfeld (Best Push), The Chainsmoker (Best World Stage), Fifth Harmony (Best Us Act). Il Best Italian Act è stato invece vinto da Ermal Meta, che ha ringraziato i fan e la giuria degli MTV EMAs per l’importante riconoscimento.

La favola di Shawn Mendes

A soli 19 anni, Shawn Mendes è uno degli artisti figli della generazione 2.0 che è diventata famosa grazie all’uso del web e dei social. L’artista è stato scoperto giovanissimo dai manager Andrew Gertler e Ziggy Chareton, che hanno visto i video delle cover interpretate da lui e postate su Vine. A luglio 2014 ha rilasciato il suo primo album, “Handwritten”: il singolo “Stitches” è salito subito alla ribalta entrando nella top 10 Usa e canadese, e ha tenuto diverso tempo il primo posto nel Regno Unito. Nel 2016 è uscito invece il suo secondo album, “Illuminate”: subito è entrato nella Billdoard 200 insieme al disco precedente, consacrandolo nella top 5 dei cinque artisti che hanno ottenuto il primo posto nelle classifiche musicali prima dei diciotto anni. La sua storia è straordinaria: basti pensare a come ha iniziato a suonare la chitarra. Non con lezioni private o frequentando una scuola di musica: Shawn Mendes ha imparato guardando dei tutorial su YouTube! Nel 2014 ha vinto il premio “Webstar in Music” ai Teen Choice, visto che nello stesso anno è diventato il terzo musicista più seguito su Vine. È stato inserito dal Time nella lista dei 25 adolescenti più influenti del mondo nel 2014, 2015 e 2016. Non serve che vi ripetiamo l’età, vero?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky