17 novembre 2017

X Factor 2017: Gianni Morandi è il quinto giudice (fischiato)

print-icon

A X Factor 2017 accade davvero di tutto, per esempio anche che un idolo della musica italiana, Gianni Morandi, venga fischiato. Che cosa è successo? Il cantante bolognese aveva un compito molto difficile come quinto giudice: tutti i dettagli.

Complice un meccanismo davvero molto duro per il quarto Live di X Factor 2017, Gianni Morandi ha dovuto caricarsi di un compito molto ingrato: è lui il quinto giudice del programma e, proprio per questo, viene fischiato in platea. Che cosa è successo?

Gianni Morandi e i fischi per la prima volta: ecco perché

Diciamolo subito, Gianni Morandi, grande e attesissimo ospite del quarto Live di X Factor 2017, è stato fischiato, sì, ma non per motivi connessi alla sua strabiliante carriera. Sul palco del talent show più “pop” del momento, in effetti, la festa è grande per lui, che corona quaranta album lanciati sul panorama discografico con il singolo “Dobbiamo fare luce” una vera hit su tutte le radio. “D’amore d’autore”, il nuovo disco, numero 40 appunto, uscirà proprio oggi, venerdì 17 novembre, e i complimenti al cantante da parte di Alessandro Cattelan sono doverosi davanti a un grande cantautore che ha fatto la storia della musica italiana. Sono quasi tre le generazioni che hanno sognato grazie ai suoi testi e brani, da “C’era un ragazzo” all’ultimo successo, “Volare”, feat. Fabio Rovazzi, che ha confermato una volta per tutte la sua poliedricità e la voglia di reinventarsi sempre. I giovani lo amano. I fischi, però, arrivano lo stesso al quarto Live di X Factor 2017, ma non riguardano assolutamente la sua performance o la sua carriera incredibile e infinita. Volete sapere che cosa è successo? Dobbiamo partire dall’inizio e spiegare il meccanismo della quarta puntata: le manche saranno tre, visto che i concorrenti sono nove, e al termine di ogni votazione uno dei ragazzi finirà in ballottaggio, così da avere un trio e non un duo nella fase finale del programma. A quel punto, il quinto giudice speciale della diretta, Gianni Morandi appunto, avrebbe potuto salvare subito uno dei tre ragazzi finiti al ballottaggio, per lasciare, come sempre, l’ultima decisione ai giudici, al voto su due soli concorrenti. Il compito di Gianni è piuttosto difficile e l’eterno ragazzo si rivela teso fin dalle prime fasi del programma: viene inquadrato nel backstage, dove, con attenzione, valuta e pondera ogni esibizione. Ma le manche volano via velocemente ed è ora di fare una scelta: che cosa deciderà Morandi?

La scelta di Gianni Morandi non piace alla platea (che lo fischia)

Dopo la sua esibizione su “Dobbiamo fare luce”, Gianni Morandi è visibilmente teso, tanto che non risponde con la solita verve alle domande di Alessandro Cattelan: “Sto già pensando che devo sedermi lì adesso”, dice il cantante, indicando il banco dei giudici. I quattro coach lo accolgono a braccia aperte, ma sanno che la sua scelta sarà complessa e sicuramente non apprezzata da tutti: come sarebbe stato possibile, in un’Arena piena dei fan di Camille, Rita e Gabriele, i tre ragazzi in ballottaggio? “Mi siete piaciuti tutti” inizia Gianni, “ma c’è un’esibizione che mi ha molto emozionato”: Gabriele e Camille comprendono immediatamente che il riferimento è a “Sally”, interpretata con una voce incredibile da Rita Bellanza che, quindi, accede al quinto Live. I fischi arrivano subito, ma sinceramente ci sentiamo di consolare il grande Gianni Morandi: qualsiasi scelta avesse fatto, purtroppo, si sarebbero sollevati lo stesso.

gif

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky