06 dicembre 2017

Fabri Fibra: «Le mamme dei miei fan ci provano con me»

print-icon
Fabri Fibra

In una lunga intervista, Fabri Fibra racconta il suo rapporto con il successo e i fan, confessando di ricevere avances e proposte indecenti dalle mamme di molti di loro. Signore che, con la scusa di un autografo, gli piazzano bigliettino col proprio numero di telefono.

Per un artista, avere fan di tutte le età è un gran risultato, significa aver travalicato le generazioni e non essere etichettato come un cantante “per ragazzine” o “per anziani” o “per adolescenti”, ma se questo significa ricevere avances da donne di mezza età, il discorso cambia. Lo sa bene Fabri Fibra, che in un’intervista al Fatto Quotidiano ha confessato di essere oggetto di attenzioni da parte delle mamme dei suoi fan, che non esitano a baciarlo e lasciargli scivolare bigliettini col proprio numero di telefono.

Mamme che vivono la vita dei figli

Eh sì, soprattutto quando Fibra si trova a presentare i cd negli instore, le mamme si avvicinano con la scusa di chiedere una foto o un autografo per il figlio, che poi scavalcano per proporsi in maniera ammiccante agli occhi del rapper. «Assurde. E non parlo solo di Milano, tali situazioni si ripropongono un po’ ovunque: vivono la vita dei figli, e s’illudono di essere tornate giovani». Ma, se qualsiasi uomo comune sarebbe contento di tali manifestazioni “d’affetto”, Fabri – che all’anagrafe è Fabrizio Tarducci – è addirittura infastidito dalla cosa: «Mi imbarazzo. O infastidisco. Durante gli appuntamenti negli store non ci sono controlli, quindi può capitare di tutto». Però poi ammette che non è il suo aspetto fisico a suscitare interesse, ma il ruolo che ha: «Ciò avviene non perché sono un figo, ma per il successo; il successo è il solo amplificatore». Insomma, essere al centro dell’attenzione di quarantenni o cinquantenni che giocano a fare le maliarde non è affatto divertente per il rapper, anche perché su Instagram le cose diventano ancora più pesanti: «È uno strip club. Arrivano in continuazione messaggi e foto private con queste nude o mezze nude, completini intimi, proposte. Evito di andarci». E poi parla di come dev’essere la vita quotidiana di queste donne, che sfruttano i figli per le proprie fantasie.

Fabri Fibra, i talent e l’umanità varia

Il rapper marchigiano, che ha 41 anni, ha anche detto la sua sui talent, dove più volte è stato chiamato a partecipare come giudice: «Non ci sarei andato neanche per un milione di euro», la risposta secca dice tutto quello che Fabri Fibra pensa del mondo dei talent show. Ma poi parla ancora dell’umanità che, da personaggio famoso, riesce a catalizzare e ad analizzare: «Arriva di tutto: molti sono degli squilibrati, dei soggetti inquietanti ma con tratti buffi, dipende solo dallo stato d’animo con il quale li affronti». E sono ancora le donne a impressionare il cantante: «Le donne che si comportano come macchiette degli uomini: aggressive oltre ogni concezione. E poi ragazzi invidiosi, pretenziosi; oppure gente che non ti conosce e ti tratta come un caso da esaminare. Roba da zoo». E pensare che da ragazzo Fabrizio Tarducci non era un uomo così amato e conteso, anzi: «Ora mi vedere come Fabri Fibra, ma allora ero uno sfigato. Mai conosciuto nessuna, era un inferno, con gli amici molto più pratici e disinibiti di me». E adesso, deve tenere a bada le mamme dei fan che gli inviano foto sexy.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky