George Michael: a un anno dalla scomparsa, la lettera della famiglia

A un anno dalla prematura scomparsa di George Michael, la famiglia pubblica una lettera sul sito internet dell’artista, rivolgendosi ai fan. In occasione del Natale, la mancanza del loro congiunto si fa sentire ancora di più.

George Michael scompariva il giorno di Natale del 2017, a soli 53 anni, un anno dopo, la famiglia pubblica una toccante lettera sul sito ufficiale del cantante, indirizzandola ai fan e a chi lo ha amato.

Il dolore della perdita nel giorno di Natale

Perdere un familiare prematuramente è sempre un dolore immenso, ma perderlo nel giorno di Natale è ancora più crudele. Se poi la voce dell’amato che non c’è più è quella che da oltre trent’anni accompagna tutto il periodo natalizio, possiamo solo immaginare cosa provino i familiari del cantante. “Last Christmas”, grande e intramontabile successo degli Wham! del 1986, è il brano che si sente di più in ogni radio e centro commerciale tutti i Natali e da quest’anno, per la famiglia e per i fan di George Michael, assume un significato completamente diverso: «Per noi ci sono state una serie di sfide e anche per tutti quelli vicini a Yog (come lo chiamavano in famiglia), non ultima il sentire ogni giorno in queste settimane “Last Christmas” e “December Song” ogni volta che entravamo in un negozio o accendevamo la radio». Il lungo messaggio è apparso sul sito e sull’account Instagram del cantante, accompagnato da una foto di George bambino nella neve: «Vogliamo ringraziarvi prima di tutto per aver portato “Listen Without Predjudice” di nuovo al numero uno delle classifiche. Siamo stati felici e tristi allo stesso tempo. Lui ne sarebbe stato contentissimo!! Era così felice nell’aver dato la versione MTV Unplugged che tanti chiedevano. Aveva amato quella notte magica e la registrazione mostra la sua gioia in quell’esibizione».

Un anno difficile senza George

L’anno passato senza George Michael è stato difficile: «Il Natale è difficile senza di lui, ma sappiamo che non siamo soli nel ricordare l’anniversario della sua morte. La tristezza della nostra famiglia e dei nostri amici è condivisa da molti». Il vuoto lasciato dalla scomparsa della grande popstar britannica non è incolmabile solo per la famiglia ma anche per i milioni di fan sparsi in tutto il mondo, che continuano a far visita alla tomba dell’artista e ad ascoltare i suoi brani. A loro, i familiari fanno una richiesta: «Yog, che amava il Natale, sperava sempre che nevicasse. Siamo sicuri che chiederebbe a tutti quelli che lo hanno ammirato e amato di prendersi un momento e dedicargli un brindisi. Ascoltate la sua musica, amate la vostra famiglia e i vostri amici. E, soprattutto, non nascondete a nessuno i sentimenti e le parole più importanti». L’augurio della famiglia di George Michael è di trascorrere queste feste in famiglia e con le persone importanti, anche se non è sempre facile: «Come tutti sappiamo, il Natale non è sempre facile, la vita non è perfetta e le famiglie sono complicate». E ancora: «Nella vita però in tanti evitano di dire cose importanti legate ai sentimenti. Se potete, in sua memoria, quest’anno, fate un bel respiro e dite forte i vostri “ti voglio bene”». E poi, dopo gli auguri di Buon Natale, c’è la firma: «Melanie, Yoda, Jack & David – alzando lo sguardo – Yog, Lesley, Anselmo, Hippy, Mo & Meg – sorridendo con lo sguardo verso il basso».

Copyright © 2013 Sky Italia - P.IVA 04619241005