20 dicembre 2009

Astro Boy: torna la creatura di Osamu Tezuka

print-icon
ast

astro boy

A sessant'anni dalla nascita torna, in una nuova veste grafica, la più amata delle creature del fumetto giapponese. Guarda il servizio di SKY Cine News con le interviste ai doppiatori italiani del film, Silvio Muccino e Carolina Crescenti

Gli Stati Uniti hanno Topolino, l'Italia ha Pinocchio e il Giappone ha Astro Boy. Creato nei primi anni cinquantanta da Osamu Tezuka, il più importante e apprezzato mangaka, Atom dal pugno di ferro (questo il nome nipponico del personaggio) è diventato, nel corso degli anni, il simbolo della tradizione fumettistica e dell'animazione giapponese (tant'è che a Kyoto, la città di Tezuka, lo si trova anche sui cartelli stradali).

Oltre che nei fumetti Astro Boy fu protagonista anche di una serie televisiva (trasmessa in Italia con il nome di Atomino). Come tutte le produzione di Tezuka, dietro ad una narrazione avventurosa e divertente sono centrali le tematiche dell'identità e della coscienza di sè. Astroby infatti è un robot creato dal professor Tenma sulle sembianza del figlio morto e, come personaggio, resta sempre sospeso tra la sua natura artificiale e i suoi sentimenti umani.

Astro Boy è ora nelle sale in una nuova veste grafica, protagonista di un lungometraggio e con la voce di Silvio Muccino. A fargli compagnia Carolina Crescentini e il Trio Medusa.

Leggi anche:
I doppiatori dei film di animazione
Chi è Astro Boy
Astroboy: la fotogallery

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky