Caricamento in corso...
09 dicembre 2009

Editors: musica e streaming in Google Street View

print-icon
edi

Il gruppo inglese per promuovere il nuovo album “In This And On This Evening” ha usato Google Street View, una versione leggermente modificata, per permettere l’ascolto dei brani.

Il rock inglese continua a sfornare gruppi più o meno validi che soltanto il tempo ci dirà se saranno dimenticati in fretta oppure ricordati e osannati dai fans di tutto il mondo. Gli Editors sono uno degli ultimi prodotti musicali che la vecchia Inghilterra ha dato alla luce, composti da quattro ragazzotti poco sopra i vent'anni che rispondono ai nomi di Tom Smith (voce e chitarra), Chris Urbanowicz (chitarra), Ed Lay (batteria) e Russel Leetch (basso).

La notizia non sta nella loro indiscussa bravura o meno, ma nel fatto che per promuovere il loro ultimo album "This Light And On This Evening" la giovane band inglese ha utilizzato un media alquanto originale: Google Street View. Il sistema ideato è alquanto ingegnoso. In pratica è stata creata una versione modificata di Google Street View che consente di ascoltare le tracce dell'album nei luoghi di Londra dove il gruppo ha trovato l'ispirazione.

Il sito appositamente creato è perfettamente navigabile come il normale Google Street View, ma a differenza di questi in prossimità dei 9 luoghi scelti come locations dei brani musicali, apparirà una freccia di color rosso. Cliccando su di essa sarete immersi in una veduta panoramica a 360° dello stage all'aria aperta e ascolterete il relativo pezzo musicale. Per non farvi perdere per le strade di Londra avrete a disposizione una specie di radar che vi guiderà al punto di attenzione più vicino.

E allora buona navigazione e buon ascolto.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky