Caricamento in corso...
27 giugno 2017

Jennifer Lopez zittisce gli haters: "Il mio corpo? Mai ritoccato"

print-icon
Jennifer Lopez zittisce gli haters: "Il mio corpo? Mai ritoccato"

Hai voglia di fare lo spiritoso con i VIP su Instagram? Con Jennifer Lopez cascherai sicuramente male. La bella latina dalle mosse calienti non ha intenzione di farsi dire che il suo corpo è foto-ritoccato, nemmeno dai suoi fan nei commenti su Instagram. Ecco le prove.

Jennifer Lopez non intende farsi dire da nessuno che il suo corpo, per cui lavora duramente ogni giorno, è foto-ritoccato con qualche diavoleria in stile Photoshop. J.Lo lo ha dimostrato qualche giorno fa su Instagram, e da allora i suoi haters rigano dritti come non mai!

Jennifer Lopez “blasta” i suoi haters?

Jennifer Lopez non ha tempo da perdere con chi riempie i commenti alle sue foto con cattiverie gratuite e insinuazioni infondate. Il 22 giugno la splendida latina ha pubblicato un selfie su Instagram tutto da gustare, in cui la star sfoggia un addome tonico da far invidia anche alle teenager. La sua routine di workout e fitness è rigida come mai, e le sue abitudini alimentari la vincolano ad una dieta severa che ogni anno mostra sempre più i suoi frutti. La sua forma incredibile è risultata, per alcuni dei suoi fan, addirittura troppo incredibile, tanto che qualche malfidato coraggioso ha osato lasciare un paio di commenti a cui si alludeva molto chiaramente ad un possibile utilizzo del fotoritocco. “Photoshop,” è la sentenza di alcuni haters. Ma J.Lo non ci sta.

“Oh cielo, è solo una macchia sullo specchio, non si tratta di Photoshop,” e poi, gli hashtag che vincono a mani basse la discussione: “#Dio Benedica gli Haters, #Pazza per la Ginnastica, #Dovreste provare, #Vorrei ci fosse un Photoshop anche per gli Haters”. E così si conclude la breve storia triste del piccolo, volatile momento di gloria dei grandi invidiosi che hanno osato mettere in discussione la regina del palcoscenico.

Un post condiviso da Jennifer Lopez (@jlo) in data:

Instagram e la dura battaglia contro Photoshop

Da sempre Instagram è popolato da quella che, in gergo, viene definita “Photoshop Police”, ovvero una squadra di utenti autoproclamatisi i garanti assoluti di un Instagram feed libero dalle catene del foto-ritocco. A volte, però, anche la polizia del Photoshop prende qualche granchio. È il caso di una delle recenti foto di Ariel Winter, finita nell’occhio del ciclone a causa di alcune presunte “irregolarità” nella forma fisica insolitamente impeccabile dell’attrice di Modern Family. Anche lei, come J. Lo, ci è andata giù pesante: “Io non ritocco le mie foto. Questa è la vera me: la gente ha un aspetto diverso in base all’angolo in cui la si guarda!”. Nel 2016 è stato il turno di Ashley Graham, che ha fatto presente ai suoi followers un po’ la stessa cosa dopo che qualcuno l’aveva fatta vergognare perché stava cercando di perdere peso. “La gente viene sulla mia pagina per mettermi in imbarazzo riguardo al mio corpo, perché sono troppo grassa, perché sono troppo magra, perché non sono all’altezza dei loro standard… Ma, alla fine della giornata, io sono all’altezza dei miei. È più che naturale che l’angolo in cui si viene fotografati cambi la prospettiva sul nostro corpo, e ci faccia apparire più magri o più robusti”. Statisticamente, la Photoshop Police colpisce con molta più frequenza le donne, particolarmente suscettibili all’argomento. Che non si tratti di una squadra di troll volontari?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky