19 luglio 2017

Ed Sheeran esce da Twitter dopo le critiche per Game of Thrones

print-icon
Ed Sheeran in Game of Thrones

I fan di Ed Sheeran saranno anche felici del suo cameo in Game of Thrones, ma stessa cosa non si può dire degli appassionati dello show, che hanno alzato un mare di polemiche per la sua partecipazione nella saga. Le critiche sono state così dure che il cantante si è cancellato da Twitter.

Negli ultimi giorni tutti il dibattito non verte solo sulla prima epica puntata di Game of Thrones, ma anche sull’apparizione di Ed Sheeran.

Ed Sheeran si cancella da Twitter

Se pensavate che Ed Sheeran in Game of Thrones fosse un successo annunciato, vi sbagliavate di grosso: i fan della serie televisiva ispirata all’universo letterario creato da George Martin non sono rimasti molto felici del ruolo che è stato dato al cantante. E non solo perché in molti l’hanno considerato una “nota stonata” all’interno de Il Trono di Spade, ma anche perché è stato visto come una furba trovata commerciale visto che Ed Sheeran è uno degli artisti più in voga tra i teenager. Subito dopo la sua apparizione in Game of Thrones, sono iniziati a esserci una valanga di commenti negativi su Twitter riguardo il ruolo del cantante, e c’era addirittura chi sperava Daenerys sbarcasse immediatamente a Westeros e facesse arrostire Ed Sheeran da uno dei suoi draghi. Il putiferio è stato così grande che Ed Sheeran si è cancellato da Twitter, eliminando in men che non si dica anni di lavoro sul social network e i suoi 19 milioni di followers, che hanno assistito impotenti a quanto accaduto. Ed Sheeran non ha detto niente a riguardo, né ha dato spiegazioni del suo gesto, anche se sembra evidente il collegamento tra la sua interpretazione in Game of Thrones, le polemiche che ne sono seguite e la sua scomparsa da Twitter.

Il regista di Game of Thrones difende Ed Sheeran

Nonostante Ed Sheeran sembri non voler tornare per ora su Twitter, le polemiche non accennano a placarsi. Nella discussione è dovuto intervenire anche il regista del primo episodio di Game of Thrones, Dragonstone, che ha preso le difese del cantante, stupendosi di tutto questo clamore e passando all’attacco. “Credo che Ed abbia fatto un bel lavoro – è un attore e una persona adorabile. È stato adatto al ruolo perché doveva cantare. Se le persone non avessero saputo chi fosse Ed, non ci avrebbero pensato due volte. Tutto questo stupore sembra venire da cose che sono al di fuori del mondo dello show. Nel mondo dello show ha fatto un buon lavoro, e sembrava appartenesse a quel mondo”, ha detto Jeremy Pedeswa. Chi non è intervenuto ancora in merito alla faccenda è Ed Sheeran stesso, che per adesso si è trincerato dietro un muro di silenzio.

Ed Sheeran canta in Game of Thrones

Ed Sheeran è apparso in Game of Thrones per un piccolo cameo in cui interpreta un soldato dell’esercito dei Lannister che è di pattuglia con la sua unità nelle zone di guerra. Nell’episodio, Arya Stark si dirige verso Approdo del Re, quando sente una voce intonare una bellissima canzone: si tratta di Ed Sheeran, seduto intorno al fuoco con i suoi compari. Sembra che Maisie Williams sia una grande fan del cantante e che sia stata soprattutto lei a convincere i registi di Game of Thrones a farlo partecipare: e infatti è proprio con l’attrice che Ed Sheeran ha pubblicato diverse foto poi sul suo account Instagram. Ovviamente il cantante non avrà una parte fissa nello show, ma sembra che tornerà anche nel prossimo episodio di Game of Thrones: pronti a nuove polemiche?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky