Caricamento in corso...
12 settembre 2017

Victoria Beckham sfila a NY, ma la sua attenzione è tutta per Brooklyn

print-icon
Victoria Beckham e il figlio Brooklyn

È una stilista di grandissimo talento, Victoria Beckham. Ma è soprattutto una mamma. E, alla New York Fashion Week, il suo orgoglio è stato tutto per il primogenito Brooklyn, che si è trasferito a NY per studiare fotografia e che ha raggiunto la mamma nel backstage

Brooklyn, Romeo, il marito David, i suoi genitori: a New York, dove la sua collezione ha sfilato in occasione della Fashion Week, Victoria Beckham era circondata da (quasi) tutta la sua famiglia. E le foto condivise sui suoi profili social dimostrano quanto – la presenza dei suoi cari – l’abbia resa felice. Perché, prima della Victoria stilista, c’è la Victoria mamma, moglie e figlia.

La nuova collezione è ispirata ad Harper

La scorsa domenica, Victoria Beckham ha portato in passerella la sua nuova collezione. Facendo sfilare modelle che, per una volta, al nero – colore distintivo dell’ex cantante e ora stilista – hanno preferito i colori Play-Doh (dal pistacchio al rosa pesca, fino al fucsia) e slippers luccicanti che prendono il nome da Harper, la piccola di casa Beckham. Ad applaudire Victoria, in prima fila, sedeva il marito David. E, accanto a lui, Brooklyn. Il primogenito che, oggi 18enne, si è due settimane fa trasferito proprio a New York per studiare fotografia. E la cui partenza, per mamma Victoria, è stato un vero e proprio shock, con tanto di lacrime e di commossi “in bocca al lupo”. É proprio con lui, che l’ex Spice Girls ha scattato una tenerissima foto nel dietro le quinte della sfilata, poi condivisa sul suo profilo Instagram. Una foto dolce, in cui racconta tutto il suo amore di mamma. E da cui traspare quanto, quel figlio ormai cresciuto, le manchi. I figli più piccoli – Romeo (15 anni), Cruz (12) e Harper (6) – paiono invece essere rimasti a Londra, dove la famiglia vive e dove le scuole sono già iniziate. «La nuova collezione è fresca ed è gioiosa. Amo le scarpe luccicanti, e sono ossessionata dalle slippers di Harper. I colori che ho utilizzato mi ricordano i tempi della scuola, quando stavo suoi banchi a studiare matematica. Ma ho anche utilizzato elementi maschili, ispirandomi alla carta millimetrata. Perché, anche se mi vesto spesso di nero, amo i colori: mi fanno sentire felice», ha dichiarato Victoria. Che, alla sfilata, c’è arrivata con un semplice look, fatto di t-shirt bianca e di jeans a vita alta.

Di padre in figlio

Per stare vicino a mamma Victoria, Brooklyn si è preso una piccola pausa dagli studi alla Parsons School of Design. Seduto in prima fila durante la sfilata, era – ovviamente – stilosissimo. Felpa a righe bianche e nere di Kent & Curwen – tributo all’Elvis Presley di Jailhouse Rock –, pantaloni neri e l’immancabile macchina fotografica al collo, il primogenito di David e di Victoria, alla Fashion Week, è stato fotografatissimo. E, come il papà, si è detto molto orgoglioso per il lavoro svolto dalla madre. “Grandissimo show oggi, sono così orgoglioso di essere a New York con questo splendido giovane uomo”, ha scritto David su Instagram a commento di una foto che lo ritrae con Brooklyn. Per poi, la sera, portare fuori a cena la splendida moglie. Col capello biondo sciolto – a ricordare i tempi delle loro prime uscite -, l’ex calciatore ha regalato a Victoria, in jeans high waist e camicia blu oltremare, una serata romantica, a dimostrazione di un amore che – nello showbiz – è tra i più solidi. E itra i più invidiati.

So proud.... @victoriabeckham

Un post condiviso da bb (@brooklynbeckham) in data:

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky